La nostra galassia sta entrando in collisione con Andromeda

0
737
La nostra galassia sta entrando in collisione con Andromeda

Secondo un recente studio, la nostra galassia, la Via Lattea è in rotta di collisione con Andromeda.Quali saranno le conseguenze?

L’impatto con Andromeda

Andromeda ha consumato diverse galassie più piccole, probabilmente negli ultimi miliardi di anni, con resti lasciati in enormi flussi di stelle. Ora ha messo gli occhi sulla Via Lattea come prossimo corso principale. Il ricercatore dell’ANU, Dr Dougal Mackey, che ha co-condotto lo studio con il professor Geraint Lewis dell’Università di Sydney, ha dichiarato:

“Il team di ricerca internazionale ha anche trovato tracce molto deboli di altre piccole galassie che Andromeda ha inghiottito ancora prima, forse addirittura nel lontano 10 miliardi di anni quando si stava formando per la prima volta.” Ma non c’è bisogno di farsi prendere dal panico. Non succederà per circa 4,5 miliardi di anni.

Che cosa sta succedendo nello spazio?

Il dott. Mackey, della ANU Research School of Astronomy and Astrophysics, ha dichiarato:

“La Via Lattea è in rotta di collisione con Andromeda da circa quattro miliardi di anni. Quindi sapere contro che tipo di mostro si trova la nostra galassia è utile per scoprire il destino finale della Via Lattea. Andromeda ha un alone stellare molto più grande e complesso della Via Lattea, il che indica che ha cannibalizzato molte più galassie, forse più grandi. Tracciando i resti deboli di queste piccole galassie con ammassi stellari incorporati, siamo stati in grado di ricreare il modo in cui Andromeda li ha attirati e alla fine li ha avvolti in momenti diversi.”

Il piano di satelliti

La divulgazione introduce diversi nuovi misteri, con i due attacchi di alimentazione galattica provenienti da direzioni totalmente diverse. Tuttavia, la scoperta più sorprendente nella direzione dell’antica alimentazione è la stessa del bizzarro “piano dei satelliti”, un inaspettato allineamento di galassie nane in orbita attorno ad Andromeda. In precedenza, gli scienziati hanno scoperto che tali livelli erano fragili e rapidamente distrutti dalla gravità di Andromeda nel giro di pochi miliardi di anni. Il professor Lewis ha dichiarato:

“Questo approfondisce il mistero in quanto il livello deve essere giovane, ma sembra essere allineato con l’antica alimentazione di galassie nane. Forse questo è a causa della rete cosmica, ma in realtà, questa è solo una speculazione. Dovremo pensare abbastanza duramente per svelare ciò che questo ci sta dicendo.”

Il nostro posto nell’universo

Mackey ha affermato che:

“Studiare Andromeda ha anche informato la comprensione del modo in cui la nostra galassia è cresciuta e si è evoluta nel corso di miliardi di anni. Una delle nostre principali motivazioni nello studio dell’astronomia è capire il nostro posto nell’universo. Un modo per conoscere la nostra galassia è studiare altri simili e provare a capire come questi sistemi si sono formati e si sono evoluti. A volte, questo può essere più facile che guardare la Via Lattea perché viviamo al suo interno e ciò può rendere alcuni tipi di osservazioni piuttosto difficili.”

Lo studio, pubblicato su Nature, ha analizzato i dati del Pan-Andromeda Archaeological Survey, noto come PAndAS.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here