Il Club Inner Wheel Salerno CARF ha organizzato per oggi  alle ore 17.30, presso l’EPT Salerno la presentazione del libro “La mattonella di Caravaggio” di Dino Falconio. In compagnia dell’autore interverrà lo scrittore e giornalista Francesco D’Episcopo. Fari puntati nel volume sulle mattonelle che ricoprono il pavimento del Chiostro maiolicato dell’Oratorio dei Girolamini a Napoli e sulla vicenda umana ed artistica del pittore Caravaggio
 Oltre all’autore sarà presente lo scrittore, giornalista e critico d’arte Francesco D’Episcopo, al quale sarà affidata la conduzione della serata.
2812 mattonelle, tutte uguali, tranne una. Un unico pezzo con la croce ottagonale di San Giovanni, simbolo dei Cavalieri di Malta, fra le migliaia con la rosa dei venti che ricoprono il pavimento del Chiostro maiolicato dell’Oratorio dei Girolamini a Napoli. La vecchia Titina, con le mani deformate dall’artrosi, pulisce tutti i giorni quel prezioso pavimento e solo lei conosce l’enigma di quell’unica piastrella diversa. Da due secoli la sua famiglia se lo tramanda e per la donna senza figli è giunto il momento di passare il testimone a qualcun altro.
Una vicenda che deve rimanere segreta si interseca con la vita di Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, esule nella Napoli spagnola fra l’ottobre del 1606 ed il giugno del 1607, per sfuggire alla condanna a morte in seguito all’uccisione di Ranuccio Tomassoni. Un anno di vita rocambolesca di un’anima tormentata che nella città partenopea, sospesa tra mito e realtà, realizza opere immortali con le facce ed i corpi di quell’umanità dolenteche divide con lui i vicoli più malfamati dei Quartieri Spagnoli. Santi, madonne ed angeli con il volto del popolo.

Col passo avvincente del romanziere, ne “La mattonella di Caravaggio” Dino Falconio ricostruisce la vicenda umana ed artistica del celebre pittore lombardo come il chiaroscuro vivente dei suoi quadri: pio ed eretico, violento e sensibile, gaudente e penitente, omosessuale e donnaiolo, maschio e femmina, folle e savio, coraggioso e spaventato. Le luci si insinuano tra le ombre, come nei capolavori che hanno consacrato Caravaggioall’eternità.

“La mattonella di Caravaggio” è il quinto libro di Dino Falconio, insignito di menzione speciale al “Premio Capri San Michele” con la sua precedente pubblicazione “Minime Capresi”. Già Presidente del Comitato Notarile della Regione Campania e docente di Diritto privato, civile e commerciale presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, oltre che scrittore Dino Falconio è anche notaio e giornalista. Impegnato da sempre nell’associazionismo civico, è Presidente del Movimento “e-Labor-Azione”, nonché della sezione napoletana degli ex alunni dei Padri Gesuiti. Scriveper riviste giuridiche, quotidiani e periodici. Per 10 anni è stato Consigliere Segretario del glorioso club sportivo “Circolo Canottieri Napoli”.

La presentazione del libro “La mattonella di Caravaggio” rientra nell’ambito delle variegate attività culturali promosse dal Club Inner Wheel Salerno CARF, costituito nel gennaio 1983 e registrato presso l’International Inner Wheel, tra le maggiori organizzazioni femminili di servizio This image requires alt text, but the alt text is currently blank. Either add alt text or mark the image as decorative.al mondo.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here