La Grecia e De Chirico: tra filosofia e realtà

L'artista esplora il mondo che lo circonda anche riflettendo sul legame con l'antichità classica

0
302
giorgio

Trae spunto dalla filosofia delle isole dell’Egeo la pittura metafisica dell’autore di “Le Muse inquietanti”. Il rapporto tra la Grecia e De Chirico è profondo e la terra del Mediterraneo con la sua cultura antica ha fornito alcuni spunti di riflessione del creativo.


Giorgio de Chirico, l’Argonauta metafisico


Perché la Grecia e De Chirico sono messi in relazione?

La Grecia è un paese con una tradizione antica che risale ai tempi degli Aedi e ancora oggi affascina. I miti degli Dèi che scendevano sulla terra a incontrare gli uomini hanno ispirato molte opere d’arte nel corso dei secoli. Anche Giorgio De Chirico si confronta con la cultura e il pensiero classico, sviluppando una propria concezione artistica e di vita. Quindi la pittura metafisica che ha contribuito a teorizzare, esplora le relazioni tra il modo in cui la mente percepisce la realtà e il mondo. Se nella filosofia greca l’oggetto è l’uomo e le sue relazioni con ciò che lo circonda, nelle opere dell’artista si trovano riferimenti all’architettura e manichini. Sono spesso soggetti inanimati a occupare le tele non esseri viventi. Le persone compaiono come ombre o in lontananza.

L’artista e gli Argonauti

Nato a Volos nel 1888 da genitori italiani, De Chirico ha vissuto e studiato in Grecia, frequentando il Politecnico di Atene. La mitologia è una fonte a cui ha attinto per i suoi studi di pittura e alcune delle opere più note rappresentano proprio gli eroi delle leggende. Infatti, il lavoro su Arianna ha una quotazione di mercato di 15,8 milioni $. Nella “Partenza degli Argonauti”, racconto che ha colpito l’immaginazione dell’artista, Giorgio rappresenta delle figure umane. Un lavoro in cui ci sono già gli elementi che lo contraddistinguono, le architetture e l’ambientazione solatia. Rende la spazialità nelle tele, proiettando lo spettatore in un luogo prossimo, ma sconosciuto in cui si compie un’azione.

Il film di Giorgio De Chirico

Il film greco intitolato “Giorgio de Chirico: Argonauta dell’anima” è del 2010. Un lavoro che esplorando la vita e l’opera dell’artista e anche le sue esperienze in Grecia. Un modo più informale di avvicinarsi all’opera di un pittore del Novecento.