Una straordinaria immagine notturna che mostra migliaia di persone che affollano le strade di Hong Kong, domenica 16 giugno 2019, per protestare contro una controversa proposta di estradizione è stata ampiamente condivisa sulle piattaforme dei social media.

Il problema è che l’immagine è stata pesantemente modificata, ritagliata e specchiata, per moltiplicare le dimensioni della folla e renderla perfettamente simmetrica. È anche erroneamente utilizzata, in quanto la foto originale è stata scattata una settimana prima in un altro raduno anti-estradizione. L’immagine risulta essere il primo risultato di una ricerca su Twitter per “proteste di Hong Kong”, con oltre 28.000 Mi piace e 8000 retweet. E’ stato anche ripubblicata su Instagram da persone tra cui Nathan Law, presidente fondatore del gruppo pro-democrazia, Demosisto.

Chi è l’autore della foto virale delle proteste di Hong Kong

L’autore originale dell’immagine, come riportato per la prima volta dal sito di notizie asiatico Coconuts, è Deacon Lui, che l’ha condiviso l’11 giugno su Instagram con la didascalia, “qualunque cosa sia necessaria … #noextraditiontochina (la foto è ritagliata e riflessa).”

Leggi tutte le notizie dall’estero

Deacon Lui ha ritagliato la foto originale, che ha condiviso su Instagram, e l’ha riflesso usando Photoshop, ha confermato alla CNN. Ha scattato la foto originale, che mostra un mare di manifestanti su Hennessey Road, il 9 giugno da un edificio “di fronte al centro commerciale Hysan e accanto a Sogo“.

“Stavo solo cercando di condividere la bellezza di Hong Kong con tutti”, ha detto Lui, notando che la didascalia del post afferma chiaramente che è stata sottoposta a editing. “Le persone avrebbero dovuto riconoscerlo come ho affermato.”

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here