La Fiat 500 compie oggi 63 anni

Il lancio del primo modello di Fiat 500 per il miracolo economico italiano

0
188

2 luglio 1957: data storica per l’Italia, proiettata verso la crescita economica e il benessere sociale.

Viene presentata al circolo Sporting di Torino la Fiat 500, la macchina che ha consentito alle famiglie italiane di emanciparsi.

Siamo in pieno “miracolo economico” degli anni 50. L’Italia cerca di risollevarsi dopo la fine del secondo conflitto mondiale.

La ripresa economica di quegli anni passava, naturalmente, anche per il mercato automobilistico.

Il primo successo Fiat lo ottiene con la 600, venduta a rate. Un risultato oltre ogni più rosea previsione.

Il genio dell’ad Vittorio Valletta, però, partorisce il progetto di affidare a Dante Giacosa la realizzazione di un mezzo supereconomico, sia nella fase dell’acquisto sia nei costi di manutenzione.

Un mezzo del genere sarebbe risultato certamente appetibile anche e soprattutto per le modeste finanze di tante famiglie italiane, che riuscivano tuttavia a motorizzarsi anche loro.

Il gran giorno della presentazione del rivoluzionario modello automobilistico era arrivato.

Quel 2 luglio 1957 al Circolo Sporting c’era tutto il mondo che contava: giornalisti, dirigenti dell’azienda e meccanici in tuta bianca.

Tutti intorno alla piscina, pronti a far sfilare una cinquantina di modelli, tutti di colore grigio.

Anche il pilota di formula 1 Nino Farina era curioso di provare questo mezzo dalle ridotte dimensioni e dall’aspetto spartano.

Da quel momento il successo non mancò fino al 1975, quando Fiat decise di interrompere la produzione della 500.

La riprenderà solo recentemente con un ennesimo grande successo.

Ma fu proprio questo primo modello, erede della Fiat Topolino a minor prezzo, a destare la maggiore ammirazione.

Costava 490.000 lire, ovvero tredici stipendi di un operaio.

Ma soprattutto negli anni della crescita economica e di una vita più spensierata questo veicolo rappresentava un rilancio per l’intero Stato italiano, che in esso si riconosceva.

Furono venduti circa 5 milioni di modelli nella prima storia della Fiat 500. Ma la sua fama non si è interrotta al 1975.

Ancora oggi, infatti, numerosi sono gli appassionati di auto d’epoca che cercano di accaparrarsi qualche buon modello di 500, da conservare con gelosa cura.

Certamente un esempio di come si possano scrivere pagine di storia di grande valore.

Commenti