Oggi è un giorno speciale per gli amanti della storia e soprattutto del Rinascimento italiano. Era il 1519 quando si spegneva, a Ferrara, una delle donne più controverse dei suoi tempi e che tale rimane ancora oggi. Infatti, nonostante nei secoli la sua figura sia stata quasi pienamente riabilitata, Lucrezia Borgia ha ancora molto da far parlare di sé. Tanto che qualcuno ha scritto, ispirandosi a lei, un breve romanzo storico.

Serena Nencioni ha trentatré anni ed è nata all’Isola d’Elba, dove vive tuttora. La sua passione per le famiglie nobili e reali è recente, ma ha portato alla scrittura del romanzo breve La duchessa e io, edito da una piccola Casa Editrice di Ferrara, la Pluriversum Edizioni, guarda caso proprio il luogo dove Lucrezia Borgia ha vissuto i suoi ultimi anni e dove è morta.

Cinquecento anni fa moriva l’ultima Borgia

Il contesto storico sono proprio gli ultimi anni di vita della duchessa. Protagonista il giovane Pedro, figlio adottivo che nulla sa delle sue origini, tantomeno conosce le circostanze della sua nascita. Cresciuto a Roma, il padre decide di mandarlo da un suo fratello a Ferrara, per qualche tempo; in questa città, nel Palazzo Ducale, lo zio svolge la professione di cameriere.

La vicenda dunque ripercorre il viaggio di Pedro alla ricerca delle sue radici, e allo stesso tempo offre uno sguardo sulla vita di Lucrezia Borgia dal 1511 al suo epilogo, ivi comprese le ultime maternità e la morte del figlio avuto dal primo matrimonio, Rodrigo, poco più che adolescente. A far da apripista a tutto ciò, al racconto vero e proprio, una prefazione curata nei minimi dettagli da Beniamino Malavasi, co autore dell’intero progetto.

Presentato già al Buk Festival di Modena lo scorso 13 aprile, questo libro apparentemente poco impegnativo può contribuire ad avvicinare il lettore ad una donna dalla fama troppo pesante da portare e che potrebbe dunque intimorire, ma che in realtà aveva molte più complessità e fragilità di quanto si potrebbe pensare.

Per chi fosse interessato, qui sotto il link all’acquisto.

http://www.pluriversumedizioni.it/prodotto/lucrezia-borgia/

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here