La Dodge Hornet debutta in USA con due nuovi motori

Stellantis ha ufficialmente presentato la Dodge Hornet, sorella americana dell'Alfa Romeo Tonale. Il Cuv approderà sul mercato con due nuovi motori.

0
266
Nuova Dodge Hornet
Stellantis presenta la Dodge Hornet (screenshot Instagram).

Stellantis ha finalmente mostrato ufficialmente la nuova Dodge Hornet. Dopo le indiscrezioni della vigilia, è confermato che la vettura è una sorta di sorella statunitense dell’Alfa Romeo Tonale. L’auto americana non solo ha un design modificato del Suv italiano, ma ne ripropone anche la meccanica. Allo stesso tempo, però, il Gruppo Stellantis ha deciso di far esordire con la Hornet due nuovi motori.

Quanto dovrebbe costare la Dodge Hornet?

Il primo motore che esordirà sulla Dodge Hornet sarà un quattro cilindri turbobenzina da 265 cavalli. Il secondo, invece, sarà un ibrido plug-in da 285 cavalli. Questi propulsori non sono ancora disponibili per l’Alfa Romeo Tonale, ma non si esclude che vi possano essere aggiunti nei prossimi mesi, soprattutto per quanto concerne l’ibrido. Ma quanto costerà la nuova auto statunitense? La Cuv (Compact utility vehicle) ha le dimensioni esterne simili a quelle della Tonale, con una lunghezza che sfiora i quattro metri e mezzo. Per questo motivo sul mercato degli States farà parte del segmento dei Suv piccoli con prezzi più bassi rispetto a quelli della sorella italiana. Attualmente manca ancora il listino ufficiale. Tuttavia, si può intuire che il costo della Dodge Hornet GT con il motore turbobenzina sarà intorno ai 30mila euro.

Dodge Dakota Hellcat: uno swap che sembra di serie (video)

Gli interni del nuovo Cuv statunitense

Le (piccole) differenze della Dodge Hornet rispetto alla Tonale comprendono innanzitutto il nuovo frontale con paraurti rivisitato, fari specifici e un cofano con due prese d’aria aggiuntive. Inoltre ci sono dei cambiamenti anche per gli interni. Il volante è dotato di un pulsante per la modalità Sport, mentre sul tunnel centrale al posto del selettore Dna per le modalità di guida abbiamo il pulsante per avviare il motore e per gestire il sistema Start&Stop. Gli altri dettagli ripercorrono lo stile della Tonale, come ad esempio i due monitor per gli strumenti digitali e l’infotainment che ha come sistema operativo Android Automotive. Gli schermi sono grandi rispettivamente 12,3 e 10,25 pollici.