La costa della Basilicata fu scelta già alla fine dell’VIII secolo a.C. dai Greci, affascinati dalle distese di sabbia fine colore dell’oro. Affacciata sul mar Ionio, è una delle mete preferite per chi vuole trascorrere una vacanza estiva mediterranea. La spiaggia è ampia, le acque sono pulite e i fondali sono bassi, ideali per le famiglie con i bambini, così come per chi vuole sfidare le onde e il vendo praticando surf. 

Da Metaponto fino alla Marina di Pisticci, passando per Nova Siri, Rotondella, Scanzano Ionico e Policoro, trovate sia spiagge libere che lidi attrezzati con lunghe passerelle. Tutta la costa è disseminata di grandi villaggi turistici, alberghi, bed and breakfast, agriturismi, che vi danno la possibilità di scegliere la sistemazione migliore per le vostre esigenze.

Costa della Basilicata: non solo mare

Ma per chi non volesse stare sempre al mare, o per chi volesse sfruttare anche una giornata più grigia, la costa della Basilicata offre anche diverse alternative. A Metaponto sono visitabili le famose Tavole Palatine, simbolo della città. All’intero del parco archeologico potrete ammirare i resti delle mura, un teatro costruito su un terrapieno artificiale, la necropoli di Crucinia, e i templi dedicati ad Athena,  Apollo,  Hera e Afrodite. Non dimenticate di visitare il Museo Archeologico Nazionale, merita vedere i 2000 reperti che ripercorrono la storia della città dall’antica Metapontum.

L’oasi del WWF di Policoro

A Policoro trovate invece il Museo della Siritide e il Parco Archeologico. Ma una cosa assolutamente da visitare è la Riserva Regionale Bosco Pantano Oasi del WWF. Avete presente quando si dice un angolo di paradiso? Ecco. Lo troverete lì, a ridosso del mare.  Potrete anche praticare diverse attività organizzate dal Centro di Educazione Ambientale: passeggiate nel bosco, cavalcate sulla spiaggia, tiro con l’arco, sport acquatici e, se siete appassionati, bird watching.

L’entroterra della Costa della Basilicata

Se avete voglia di allontanarvi un pochino di più dalla costa, potete andare a vedere la bellissima cittadina arabo normanna di Tursi, oppure il paese abbandonato di Craco Vecchia, set scelto da tantissimi registi per i loro film. Se siete appassionati di letteratura, invece, potete visitare Valsinni ed Aliano con i parchi letterari dedicati alla poetessa Isabella Morra e allo scrittore Carlo Levi. O ancora, le case bianche di Pisticci disposte a cerchi concentrici, il centro storico di Bernalda. Senza dimenticare la famosissima Matera.

Dove dormire sulla Costa della Basilicata

Personalmente ho soggiornato presso il villaggio I giardini d’Oriente a Nova Siri. Un posto bellissimo, a ridosso della spiaggia, con diverse piscine, animazione tutto il giorno, diverse tipologie di ristorante. Trovate una descrizione completa sul sito Viaggiare Disabili Tour

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here