mercoledì, Luglio 24, 2024

La Corea del Nord minaccia di usare il nucleare

La Corea del Nord minaccia di usare il nucleare per proteggersi dall’aggressione degli USA. La minaccia arriva dopo che Pyongyang ha testato un missile balistico intercontinentale. Il test è stato supervisionato dal leader nordcoreano Kim Jong Un che, secondo quanto riferito dai media statali, era accompagnato da sua figlia. È la prima volta che i media nominano che Kim ha una figlia.

La Corea del Nord minaccia di usare le armi nucleari

Poche ore dopo il lancio di prova di un missile balistico intercontinentale, il leader nordcoreano Kim Jong Un ha promesso di usare armi nucleari per contrastare le minacce degli USA. “Kim Jong Un ha dichiarato solennemente che se i nemici continuano a rappresentare minacce, il nostro partito e il nostro governo reagiranno risolutamente alle armi nucleari con armi nucleari e allo scontro totale con uno scontro a tutto campo”, ha riferito l’agenzia di stampa centrale coreana KCNA.

La Corea del Nord ha testato un missile balistico intercontinentale Hwasong-17. Secondo quanto riferito, tale missile può viaggiare fino a 15mila chilometri, quindi sarebbe in grado di raggiungere il suolo americano. KCNA ha riferito che il lancio è avvenuto con successo e mirava a raggiungere la deterrenza nucleare più potente e assoluta. L’agenzia ha anche descritto il missile come “l’arma strategica più potente al mondo”. KCNA ha poi riferito che il lancio è stato supervisionato da Kim Jong Un. Il leader nordcoreano ha affermato che il test è stato un successo. Ha poi detto che il successo del lancio è “una conferma della massima capacità della Corea del Nord di contenere qualsiasi minaccia nucleare e un avvertimento all’amministrazione e agli alleati del presidente americano Joe Biden che qualsiasi provocazione militare avrebbe innescato la loro autodistruzione”. “Il nostro partito e il nostro governo dovrebbero dimostrare chiaramente la loro più forte volontà di vendicarsi delle isteriche esercitazioni di guerra di aggressione da parte dei nemici”, ha affermato Kim.

Kim supervisiona il test insieme a sua figlia

I media statali hanno anche riferito che Kim era accompagnato da sua figlia. I media statali di Pyongyang non hanno mai menzionato alcun figlio di Kim, e questa è stata la prima conferma ufficiale che avesse una figlia. KCNA ha scritto che Kim ha partecipato al lancio “insieme alla sua amata figlia e moglie”. Le immagini dei media statali hanno mostrato un Kim raggiante accompagnato da una giovane ragazza con un piumino e scarpe rosse mentre camminava davanti al missile.


Leggi anche: La Corea del Nord lancia un missile balistico intercontinentale

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles