La Corea del Nord conferma il lancio di missili sottomarini

0
280
La Corea del Nord lancia 3 missili

La Corea del Nord ha confermato mercoledì il lancio di missili sottomarini ieri, martedì 19 ottobre. L’agenzia di stampa centrale coreana ufficiale del Nord ha affermato che il “nuovo tipo” di missile con “molte tecnologie avanzate di guida al controllo” è stato lanciato dal sottomarino 8.24 Yongung, lo stesso da cui è stato lanciato il primo missile balistico lanciato da un sottomarino del paese cinque anni fa.

Cosa sappiamo del lancio di missili sottomarini da parte della Corea del Nord

Si ritiene che il missile di martedì sia un nuovo mini SLBM che è stato presentato a una fiera degli armamenti l’11 ottobre. Il leader nordcoreano Kim Jong-un non ha assistito al lancio di persona. In precedenza, i capi di stato maggiore congiunti sudcoreani hanno affermato di aver rilevato il lancio a Sinpo, nella provincia di Hamgyong meridionale, alle 10:17. Il missile è stato lanciato verso il mare orientale e ha volato per circa 450 km. Gli Stati Uniti hanno condannato il lancio, avvenuto mentre i principali negoziatori nucleari di Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone si incontravano a Washington. Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki l’ha definita una “violazione di molteplici risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite”. “Chiediamo alla [Corea del Nord] di astenersi da ulteriori provocazioni e di impegnarsi in un dialogo sostenuto e sostanziale”. Il Nord spesso volteggia le sue provocazioni con importanti incontri internazionali dove sa o spera che se ne parli.

La Corea del Nord lancia un altro missile balistico