La cerimonia di apertura della Coppa del Mondo 2022: gli highlights

0
211

La cerimonia di apertura della Coppa del Mondo 2022 è stata caratterizzata da alcune grandi scenografie, con talenti hollywoodiani e icone pop mondiali che hanno offerto agli spettatori un intrattenimento zuccheroso. Ecco come il Qatar ha inaugurato la prima Coppa del Mondo invernale.

Morgan Freeman a sorpresa



“Devo ammettere che la prima volta che ho visto una partita non ho pensato molto al calcio; sembrava che una forte brezza avrebbe fatto cadere i giocatori. Questa è stata la mia prima impressione del gioco”. Se solo, giusto? L’attore premio Oscar Morgan Freeman si è presentato per illustrare agli spettatori l’etica della Coppa del Mondo 2022, sostenendo valori come l’inclusività e parlando delle “emozioni che ci legano tutti”. Un gruppo di danzatori Ardah è stato visto con delle spade prima che le telecamere si rivolgessero a un uomo in topless che suonava i tamburi.

Il signor Freeman ha parlato di come questa Coppa del Mondo stia unendo le persone – per contestualizzare, questa Coppa del Mondo è stata ampiamente considerata come una delle più divisive a causa della situazione dei diritti umani della nazione ospitante e del trattamento riservato alle persone LGBTQ+ – prima di passare a un funzionario del Qatar che firma una maglietta.

Mascotte della Coppa del Mondo


Abbiamo poi assistito a un viaggio nella memoria, quando le mascotte giganti delle precedenti Coppe del Mondo sono state portate in giro prima che il protagonista facesse la sua comparsa. La’eeb è la mascotte dei Mondiali 2022. La’eeb è una parola araba che significa “giocatore super-abilitato” e proviene da un indescrivibile universo parallelo di mascotte. Se avete visto Inception o Tenet, probabilmente potete capire cosa significa.

L’esibizione di Jungkook

La boy band sudcoreana BTS è enorme. Tipo, una specie di Beatles. Gli organizzatori della Coppa del Mondo non sono riusciti a prenotare tutti e sette i membri, ma ne hanno trovato uno: Jungkook. La superstar mondiale si è esibita con la canzone “Dreamers” per celebrare l’inizio della Coppa del Mondo ed è stata poi raggiunta dal cantante del Qatar Fahad Al-Kubaisi. L’esibizione è stata ricca di grandi numeri di danza che siamo abituati a vedere nel K-Pop, ma non è passato molto tempo prima che tornassimo a Red per un altro monologo.

Chiusura e preparazione al calcio d’inizio

Dopo qualche altro avvistamento delle mascotte e alcuni fuochi d’artificio, la cerimonia si è conclusa e l’attenzione si è spostata sulla partita allo stadio Al Bayt. Il Qatar non ha mai giocato ai Mondiali e aveva anche un altro record da difendere: una nazione ospitante non aveva mai perso la partita inaugurale di un torneo. Il Qatar aveva il compito di affrontare l’Ecuador, una squadra giovane ed entusiasmante con talenti come Moises Caicedo e Piero Hincapie, oltre ad attaccanti affermati come Enner Valencia. Con il riscaldamento e i giocatori pronti, le chiacchiere fuori dal campo si sono fermate – almeno per il momento – per la partita inaugurale della Coppa del Mondo 2022.