La camicia bianca è il capo più adatto per l’ufficio

0
237
Camicia bianca

La camicia bianca è indubbiamente il capo perfetto da indossare in ufficio. L’indumento ideale che rende professionale ogni outfit, nonché il più iconico del guardaroba maschile. Chi dice di non avere una camicia bianca, classica ed elegante, nel proprio armadio, mente! Ammettiamolo, è un capo cult che veste subito di un’aura curata e di classe chi la indossa. Non c’è, dunque, indumento migliore da indossare sul posto di lavoro per fare un’ottima impressione. Nulla da eccepire insomma: la camicia bianca non scade mai e resta prima in classifica tra i capi iconici del menswear. Minimal, basica senza essere mai banale: è estremamente versatile.

Le camicie bianche non sono tutte uguali?

Può essere indossata con un paio di pantaloni eleganti, magari di una tonalità scura e dar vita ad un completo evergreen. Oppure, se indossata con un paio di sportivi jeans, realizza un mix in perfetto equilibrio tra stile casual e sofisticato. Per quanto sembri scontato, in realtà la camicia bianca possiede numerose varianti. Quando parliamo di camicia bianca ci stiamo riferendo ad un ampio e variegato mondo di opzioni differenti. Ma, la camicia bianca non è pur sempre una camicia bianca? Ebbene, no! Ne esistono tante varianti a seconda del taglio, del tessuto e del design. La rivista di moda maschile, Esquire, ci viene in aiuto e stila una classifica delle camicie bianche perfette per l’ufficio. Questa selezione è interamente dedicata al sito di acquisti online, Amazon.

La camicia bianca, quale scegliere?

Prima in classifica è la camicia di “Kayhan“. Per chi ama la vestibilità aderente, questa camicia è la scelta più adatta: slim, evidenzia il punto vita e il tessuto è flessibile. Realizzata in cotone ed elastan ha, tra i vari pregi, la comodità e praticità. Inoltre, è molto elegante tant’è che può essere indossata anche nelle occasioni più formali. A seguire, la camicia by “Jack & Jones” occupa il secondo posto. Composta per il 98% da cotone, è meno elasticizzata rispetto alla precedente ma, ha la caratteristica di non mutare formato nel corso del tempo, con l’usura. Il taglio è classico, non slim. Il colletto è alto e polsini in evidenza. Anche in questo caso, si tratta di un modello che si presta ad essere abbinato sia in occasioni più formali che informali.

Come prosegue la classifica?

Al terzo posto troviamo “Charles Wilson“, con una camicia che “più classica di così non si può”. Infatti, è la camicia bianca per eccellenza: il taglio è essenziale e dalle linee pulite, colletto alto e in puro cotone. Perfetta per essere indossata, ad esempio, in occasione di una cerimonia ma anche in ufficio, conferisce un’aria professionale ed elegante. Infine, la classifica di Esquire propone una camicia bianca di Tommy Hilfiger. Tutto fuorché classica, questa camicia in cotone è molto particolare e presenta una serie di dettagli unici. A partire dal taglio non convenzionale, non aderente, non lineare ma svasato e leggermente largo. Il colletto è decorato con i colori del brand. Il classico logo del marchio si trova ricamato sul petto e l’ultimo bottone in basso, è cucito con fili rossi e blu. Una serie di dettagli fini e non pacchiani che rendono la camicia un modello particolare e elegante.

Dulcis in fundo: una camicia bianca minimal

Di Amazon Essentials, è l’ultima camicia proposta. In cotone, leggera e dal taglio classico. Si tratta di un modello versatile e pratico, che è adatto a qualsiasi occasione data la purezza del modello: taglio basic, linee pulite e totalmente minimal! Per la sua semplicità, risulta perfetta su un outfit molto ricercato ed elegante ma altrettanto su un look sportivo e casual. Anche in quest’ultimo caso, si parla di camicia che non dovrebbe mai mancare nel guardaroba maschile in quanto è una sorta di passe-partout.

primavera-estate uomo 2021 Louis Vuitton – Periodico Daily

Commenti