La bolla papale: soppresso il Movimento Apostolico

0
518
bolla papale

Avviene così, sempre con la stessa ignobile modalità, fino a che la bolla papale no diventa un fardello, una umiliazione da occhi bassi. E’ nella natura delle cose, c’è sempre l’infame, il menzognero e il servo stupido. Ma a giostrare tutto è il menzognero, che tiene il gioco e tira le fila all’insaputa dell’infame. E il gioco si chiude con qualche servo supido che presta il fianco ad entrambi, per poi ritrovarsi in un angolo pieno di rifiuti.

La bolla papale è l’ultimo rinnegamento di un evento?

Magari lo fosse, in realtà è solo l’inizio di una serie di avvenimenti che porteranno alla luce: il motivo dei contrasti, gli usurpatori della lealtà e alla fine la rivelazione dei nomi e i loro intrighi. Perchè per quanto puoi nascondere la verità, alla fine qualcuno se la canta sempre, per quanto puoi nascondere l’intrallazzo, alla fine ti ritrovi sempre illuminato dalla verità rivelata. Quindi la bolla in questione è il primo atto. “Nei suoi quarant’anni di esistenza il Movimento Apostolico è cresciuto, ha trovato adesioni tra i fedeli laici, ha visto nascere vocazioni, ma assai presto, si ricorda nel decreto, ha incontrato difficoltà e contrasti”.

La decisione è ferma

A seguito di numerose criticità segnalate nel corso degli anni e relative a questioni di carattere dottrinale e disciplinare. La Congregazione per la Dottrina della Fede, la Congregazione per il Clero e il Dicastero per i Laici hanno di comune accordo stabilito di indire una Visita Apostolica. La decisione di nominare un visitatore apostolico è presa dopo avere letto e ascoltato numerose testimonianze attestanti problematiche riguardanti in particolare l’origine del Movimento. Il tutto riferito a presunti fenomeni soprannaturali attribuiti alla fondatrice“.

L’intenzione era buona ma la bolla papale non perdona

Nel decreto letto oggi si sottolinea che le presunte rivelazioni che hanno originato il Movimento Apostolico attraverso la fondatrice, la signora Maria Marino, sono da ritenersi non di origine soprannaturale. Nel provvedimento si rende noto che è anche soppressa l’Associazione pubblica di fedeli Maria Madre della Redenzione. Nata nel 2006 dalla spiritualità del Movimento Apostolico“. Ed ecco che il gioco è servito. Bollati come adoratori di qualcosa di soprannaturale. Ma in realtà è il gioco delle parti un po’ come nella vita, dove la figura del menzognero è atta al tentativo di mischiare le carte in tavola, ma c’è una cosa che esso o essa non sa: la verità ha un percorso tutto suo. Questi poveri diavoli tentano di rinnegare la loro viltà, il loro calcolo e la loro proiezione. E come diceva Epitteto: “La verità trionfa da sola, la menzogna ha sempre bisogno di complici”.