La ballerina transgender Jin Xing è il nuovo volto di Dior

0
635

Per la nuova pubblicità di J’adore, Dior sfida gli stereotipi sulla identità di genere: sceglie come volto l’icona cinese Jin Xing, prima donna transessuale riconosciuta ufficialmente dal governo del proprio Paese. Una mossa di marketing coraggiosa ed una forte presa di posizione del brand nei confronti di uno stato, la Cina, dove la comunità transgender è in gran parte invisibile.

Chi è Jin Xing?

Coreografa, 53 anni, Jin Xing è divenuta famosa nel 1995, quando il governo cinese le ha consentito di cambiare sesso tramite intervento chirurgico e di affermare così la propria identità di genere. Da allora la donna è uno dei volti televisivi più popolari della Cina, tanto che le è stato attribuito il titolo di “The Oprah of China”. Ex colonnello dell’esercito ed ex ballerino, Jin Xing ha dovuto battersi duramente per veder riconosciuta la sua transessualità; si è a lungo esposta in prima linea per l’indipendenza e l’individualità delle donne, professando sempre l’importanza di essere se stessi.

Cosa significa vivere in Cina da transgender?

In Cina le persone transessuali non hanno vita facile; sono classificate come affette da malattia mentale, vengono spesso bullizzate e discriminate e hanno difficile accesso alle terapie ormonali di cui avrebbero bisogno. La procedura chirurgica per il cambio di genere richiede non solo il consenso dei genitori, ma anche il benestare di uno specialista; un iter costoso e stigmatizzante che spesso spinge i transgender a rivolgersi al mercato nero per le terapie o a medici improvvisati per fare l’intervento, con tutti i pericoli ed i rischi che ne conseguono.

Le raccomandazioni del Consiglio dei diritti umani

Nel 2019 il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite ha raccomandato al governo cinese di dotarsi di norme per vietare la discriminazione nei confronti delle persone LGBT’. Questo significa in primis smettere di dichiarare la transessualità una malattia mentale; occorre poi rimuovere le barriere che le persone transgender affrontano quando cercano di accedere a trattamenti sicuri per l’affermazione di genere.

The Charles Tiffany Setting: l’anello di diamanti pensato per lui

La partnership tra Dior e Jin Xing

Dior ha annunciato la collaborazione con Jin Xing tramite il suo account web ufficiale; chi meglio della Xing avrebbe potuto incarnare la femminilità e l’indipendenza su cui si fonda la nuova campagna pubblicitaria della fragranza J’adore? Secondo gli esperti di marketing questa scelta è vincente, tanto che i social media cinesi hanno già ampiamente elogiato la nuova alleanza. Ma l’obiettivo di Dior non è solo pubblicitario, ma anche fortemente umano; bisogna battersi perchè chiunque possa essere se stesso senza discriminazioni, perchè solo così il mondo potrà essere un posto migliore.