La Apple chiude tutti i negozi fuori dalla Cina

Apple chiude i suoi negozi nel mondo fino al 27 marzo.

0
446

A partire da oggi Apple chiude tutti i negozi al di fuori della Cina fino al 27 marzo.

Tim Cook, amministratore delegato dell’azienda, ha chiesto ai clienti di visitare gli shop online e i siti Web per le vendite e l’assistenza.

Ha detto “Chiuderemo tutti i nostri negozi al di fuori della Grande Cina fino al 27 marzo. Ci impegniamo a fornire un servizio eccezionale ai nostri clienti. I nostri negozi online sono aperti su www.apple.com oppure puoi scaricare l’app Apple Store sull’App Store. Per assistenza e supporto, i clienti possono visitare  support.apple.com“.

Apple, come già fatto poco più di un mese fa in Cina dopo lo scoppio dell’epidemia, sta permettendo a tutti i lavoratori al di fuori del territorio cinese di lavorare in remoto, se possibile, e si sta adoperando per assicurare una pulizia profonda continua nei siti aperti e funzionanti per mantenere al sicuro gli operai.

Intanto in Cina riaprono i 42 store chiusi a causa del COVID-19.

Commenti