La Alfa Romeo Tonale ha la Cina nel mirino

Carlos Tavares conferma che tra gli obiettivi di Alfa Romeo c'è quello di conquistare il mercato cinese con il nuovo Tonale.

0
252
La Alfa Romeo Tonale Suv
Alfa Romeo Tonale sarà anche sul mercato cinese (screenshot Instagram)

La Alfa Romeo Tonale punta a conquistare il mercato cinese. Il nuovo Suv dell’azienda automobilistica milanese dovrebbe arrivare in Cina entro la fine del 2022. L’obiettivo è quello di competere con gli altri grandi marchi che hanno già catturato le attenzioni dei consumatori orientali. Il compito di Tonale, dunque è rilevante: trainare la crescita del brand di Arese in Cina, come ha lasciato intendere anche l’amministratore delegato di Stellantis Tavares.

La Alfa Romeo Tonale sul mercato cinese entro la fine del 2022

Carlos Tavares ha parlato in questi termini del debutto del Suv del Biscione e di quelli che sono i piani strategici dell’azienda: “Con il lancio sul mercato del nuovo C-SUV Tonale, previsto a giugno nei primi 31 mercati ed entro fine anno a livello globale, Cina e Stati Uniti compresi, Alfa Romeo rafforzerà la sua strategia di crescita del brand, passato in utile senza lanci di nuovi modelli e puntando ad aumentare la redditività che già oggi ha raggiunto il livello dei brand premium”. Parlando nello specifico della Cina, l’amministratore delegato portoghese ha sottolineato: “Mi sono sorpreso nel vedere quanti club abbiamo in Cina. Se guadagniamo in Cina, resteremo in Cina”. La vettura dovrà dunque fare da apripista a tutti gli altri modelli della società di Arese.

Suv Tonale: obiettivo 30mila immatricolazioni per Alfa Romeo

C’è grande attesa intorno al nuovo Suv del Biscione

Mentre i vertici dell’azienda milanese pianificano le strategie di mercato, la Alfa Romeo Tonale si conferma come una delle vetture più attese dagli automobilisti. Il Suv, stando ai primi dati, ha già conquistato numerosi automobilisti. Infatti Tavares ha rivelato che finora sono già arrivati 4.200 ordini per il nuovo crossover ibrido. Di questi, sono 1.200 coloro che hanno confermato la prenotazione. E tutto ciò ancora prima del debutto ufficiale sul mercato che avverrà a giugno.