martedì, Luglio 23, 2024

Kyiv: 80% dei residenti senza acqua dopo attacchi russi

Dopo gli ultimi attacchi missilistici russi, l’80% dei residenti di Kyiv rimane senza acqua e elettricità. Caduto nel territorio moldavo un missile russi abbattuto dalla difesa ucraina.

Kyiv: 80% dei residenti senza acqua

Non si fermano gli attacchi missilistici russi sull’Ucraina. I nuovi attacchi hanno lasciato senza acqua l’80% degli utenti di Kyiv e interrotto la fornitura di energia elettrica a 350mila case. Il ministro dell’Energia ucraino, Herman Halushchenko, ha definito l’attacco delle forze russe un “attacco barbarico”. Halushchenko ha poi affermato che tra gli obiettivi russi c’erano le centrali idroelettriche. Ha sottolineato che diversi impianti di produzione di energia idroelettrica e termica sono stati colpiti dai missili russi e che di conseguenza sono stati introdotti blackout parziali programmati e blackout di emergenza nelle regioni di Kiev, Cherkasy, Zaporizhzhya, Kirovohrad, Kharkiv, e Poltava. 

Anche il premier ucraino, Denys Shmyhal, ha confermato gli attacchi russi contro le centrali elettriche. “Le forze russe hanno attaccato questa mattina l’Ucraina anche con droni colpendo 10 regioni”, ha affermato Shmyhal. Il premier ha poi sottolineato che interruzioni di corrente elettrica sono state registrate in centinaia di insediamenti in sette regioni.  “Missili e droni hanno colpito dieci regioni, dove sono stati danneggiati 18 siti, la maggior parte dei quali legati all’energia. Centinaia di insediamenti in sette regioni dell’Ucraina sono rimasti senza elettricità”, ha scritto Shmyhal su Telegram.

Caduto missile russo sul territorio moldavo

Intanto, il ministro dell’Interno moldavo ha riferito che un missile abbattuto dalla difesa antiaerea ucraina è caduto all’estremità settentrionale della città moldava di Naslavcea, situata al confine con l’Ucraina. Nel comunicato del ministero si legge che il missile ha provocato danni, ma non si registrano vittime.


Leggi anche: La Russia sospende la sua partecipazione all’accordo sul grano

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles