Kurz intende dimettersi da cancelliere

0
237
Austria: Kurz

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz intende dimettersi. La decisione è stata annunciata questa sera, sabato 9 ottobre. Mercoledì i pubblici ministeri anticorruzione hanno dato la comunicazione di aver indagato Kurz con l’accusa di corruzione e abuso di fiducia dopo che sono state effettuate perquisizioni presso la sede del partito conservatore al potere e in diversi uffici dei suoi collaboratori. Le dimissioni dovrebbero servire a evitare una probabile crisi di governo.

Kurz intende dimettersi: chi andrà al suo posto?

Kurz ha comunicato anche il nome di Alexander Schallenberg, attuale ministro degli esteri, come suo sostituto. Lo stesso Kurz intende diventare il capo del gruppo parlamentare del suo Partito popolare austriaco. La decisione di dimettersi dalla posizione di cancelliere è dovuta soprattutto alle pressioni dei Verdi, partito minore di coalizione. Ieri avevano comunicato che Kurz non poteva rimanere cancelliere e ha chiesto che il suo partito nominasse una “persona irreprensibile” per sostituirlo. I leader dell’opposizione avevano chiesto a Kurz di andarsene e avevano pianificato di portare una mozione di sfiducia contro di lui in parlamento martedì. Il partito di Kurz aveva serrato i ranghi dietro di lui dopo l’annuncio dei pubblici ministeri di mercoledì.


Austria: Kurz indagato per favoreggiamento della corruzione
Sebastian Kurz: falsa testimonianza e il rischio del penale