Ken Block, all’asta le Ford di Mr Gymkhana

Il celebre pilota e stuntman chiude il rapporto con l'Ovale Blu e mette in vendita tre dei suoi gioielli

0
228
ken block ford

Il 2021 vede interrompersi dopo undici anni la relazione tra Ken Block e la Ford. Il pilota e stuntman californiano, noto agli appassionati per le serie di acrobazie in auto meglio note come Gymkhana, ha inaugurato la svendita di fine rapporto. Tre delle sue Ford più celebri finiranno infatti all’asta, e si trattano di modelli unici nel loro genere. La LBI Limited, società del Michigan, si occuperà dell’intermediazione. Andiamo a scoprire questi gioielli, divenuti un pezzo di storia sia dell’automobile che dell’entertainment.

Ken Block, quali sono le Ford in vendita?

Cominciamo con un pezzo veramente unico. Si tratta di una Ford RS200, versione stradale della belva da Gruppo B dell’Ovale Blu. Parliamo di una vettura già di per sé rara (ne hanno fabbricate solo 200) e che Block ha voluto personalizzare, con interni neri realizzati apposta. Anche la meccanica ha subito qualche ritocco, con un potenziamento del motore a 700 CV. Acquistata nel 2017, Block chiede 550 mila dollari per quella che lui stesso ha definito la sua “auto dei sogni”.


Ford RS200 Evolution sbanca nelle aste on line!


Le altre due Ford in vendita sono due Fiesta, reduci dalle serie delle “Gymkhana” che hanno spopolato su Youtube. La prima è una vettura del 2011, protagonista in Gymkhana 3. Realizzata dalla svedese Olsbergs, fabbrica specializzata nella preparazione di vetture da rallycross, la vettura monta un quattro cilindri 2.0 turbo potenziato a 600 CV, con quattro ruote motrici. L’auto presenta una livrea vistosa “a macchia d’inchiostro” nera e bianca, che la fa spiccare da qualunque altra auto.

La seconda Fiesta è datata 2013, ed ha partecipato a ben due Gymkhana (Six e Eight), più allo spin off Terrakhana che Block ha girato tra le dune nel deserto. In più, la vettura ha partecipato al campionato americano Global rallycross, oggi non più esistente, con una vittoria in bacheca. La base è una Fiesta di serie penultima serie, con modifiche a cura di quella M-Sport che prepara le auto dell’Ovale Blu per il WRC. Il motore 2 litri turbo eroga 600 CV sulle quattro ruote, con un cambio sequenziale Sadev a 6 rapporti. Il telaio tubolare è omologato FIA. Fate la vostra scelta, per portarvi a casa dei futuri classici dell’automobile.


Il sito dell’asta


Commenti