Jorian Charlton presenta i suoi scatti a “Out of many”

Il progetto della fotografa giamaicano-canadese è online. Scatti e immagini di una comunità in un altro paese

0
434

L’identità giamaicano-canadese e il dialogo tra generazioni sono i tratti distintivi delle immagini di Jorian Charlton. Una mostra online è il risultato dello studio di alcune diapositive che il padre ha donato alla fotografa. L’artista reinterpreta gli scatti degli anni Settanta e Ottanta, mostrando così il volto della comunità di cui fa parte.


Sandy Skoglund e la fotografia delle fiabe


Quali sono le caratteristiche dei lavori di Jorian Charlton?

Come nelle immagini di moda e pubblicità, il soggetto emerge dallo sfondo, mostrando carattere e personalità. Cattura la bellezza dei suoi modelli che è frutto dei movimenti, delle pose, degli sguardi. Lo status sociale non conta, Jorian riprede le persone in attimi di intimità e meditazione, rendendole affascinanti. Infatti, sono uomini e donne che hanno trovato in Toronto un luogo migliore in cui vivere e crescere.

La nascita del progetto “Out of Many”

Il padre Clayton ha regalato a Jorian alcune diapositive che la figlia ha comparato alle sue fotografie. Il genitore riprendeva famiglie e connazionali che hanno deciso di traferirsi in Canada. L’artista sceglie per soggetti suoi coetanei e li accosta ai conoscenti del parente per coglierne le differenze. Feste paesane e ritratti quotidiani indicano il percorso della comunità giamaicana in Canada, le sfide affrontate e la nuova consapevolezza di sé e degli altri. Non si tratta di una ripresa di un’attività paterna, ma l’affermazione del proprio essere e delle scelte che hanno contribuito a formarlo.

Il virtual tour “The living room”

Per presentare l’esposizione “Out of many” Jorian ha creato un salotto con alle pareti quadri e fotografie. “The living room” è quindi l’interno di un bungalow con pannelli in legno decorato e piante tropicali. L’arredamento ricrea uno spazio familiare dove compaiono le immagini del passato e l’archivio della nuova generazione. Charlton ricontestualizza gli scatti e poi indica il modo in cui i giamaicani canadesi vogliono presentarsi.