JonOne imbrattato: le pennellate hanno migliorato l’opera

Dal web la richiesta di non pulire il graffito esposto in un centro commerciale e deturpato. I commenti sui Social: "L'opera è migliorata".

0
166
JonOne imbrattato
Il graffito imbrattato da una coppia

A Seoul fa parlare il caso del graffito di JonOne imbrattato. Una coppia ha infatti verniciato una tela esposta in centro commerciale pensando fosse un’opera partecipativa. Il lavoro dell’artista americano valeva 400mila $, ma gli utenti dei Social affermano che la stima sia aumentata.


“Versus Medici” di Basquiat: asta da oltre 30 milioni


Il malinteso del JonOne imbrattato è un vandalismo?

Il personale del centro commerciale si è accorto delle modifiche alla creazione il 28 marzo, identificando la coppia coi filmati di sicurezza. I responsabili dell’atto non sapevano che l’opera “Untitled” fosse in esposizione. Vedendo l’allestimento del graffito, in mostra con barattoli di vernice, pennelli e scarpe, hanno pensato a un work in progress. L’organizzatore dell’evento culturale, Kang Wook, ha affermato che il graffito era segnalato, ma i due non hanno notato l’avviso. Quindi si è trattato di un fraintendimento che però è costato l’arresto agli improvvisati artisti di strada. La Polizia, dopo averli sentiti, li ha rilasciati perché l’intenzione non era di offendere l’autore e di rovinare il lavoro. Tuttavia JonOne ha espresso rammarico per l’atto.

La carriera di JonOne

Il vero nome dell’artista è John Andrew Perello, ma è conosciuto anche come Jon156. Nato nel 1963 a New York, si e poi trasferito a Parigi. Ha cominciato a realizzare graffiti da ragazzo e nel 1984 ha fondato il gruppo “156 All Starz”. Con l’amico White man ha realizzato lavori sui muri della città, opere da cui traspàiono movimento ed energia. I componenti di Studio 54 sono i suoi maestri, in particolare Jean Michel Basquiat e Andy Warhol. La sua prima esposizione è del 1992, dopo che ha lavorato a “Hopital Ephemere”.

I commenti dai Social: il graffito di JonOne imbrattato è più espressivo

Il fatto ha destato clamore sui Social e gli utenti hanno mostrato interesse sia per l’opera che le pennellate aggiuntive. In alcuni commenti, infatti, si legge che le macchie verde scuro abbiano migliorato il graffito. Gli esperti e l’autore sono colpiti da queste affermazioni che screditano il lavoro e dalle richieste di non intervenire sulla creazione. Infatti, il malinteso può diventare una pubblicità per JonOne. Comunque la coppia è intervenuta su una creazione artistica e quindi dovrebbe contribuire in parte all’intervento di pulitura. Il costo dell’intervento è di 9.000 $ e la compagnia assicurativa potrebbe rivalersi sui responsabili. Il lavoro è esposto alla mostra “Street Noise”, allestita al Lotte world mall di Seoul a febbraio. L’evento presenta 130 opere di una dozzina di talenti di strada.

Commenti