Jones e Boafo danno spettacolo per Dior uomo

La sfilata Dior uomo Primavera/Estate 2021 è stata un grande spettacolo basato sulla felice collaborazione tra lo stilista Kim Jones e il pittore Amoako Boafo.

0
280
Kim Jones stilista
Kim Jones e Amoako Boafo: la sfilata Dior uomo per la P/E 2021.

Kim Jones è indubbiamente tra gli stilisti del momento. Quando ha lasciato Louis Vuitton nel 2018, dopo esserne stato il direttore artistico maschile, è stato salutato calorosamente da due top-model del calibro di Kate Moss e Naomi Campbell. Il suo contributo per la casa di moda parigina ha segnato un’epoca, facendolo diventare tra i brand di maggior successo per il settore maschile e avviando la collaborazione con Supreme.

Quando è approdato a Dior, gli addetti ai lavori hanno applaudito la scelta della società francese e fin da subito i risultati a livello commerciale sono stati a dir poco ottimi. Ad esempio, lo scorso anno, al momento del lancio della sneaker Dior Air, ben 5 milioni di persone hanno provato ad accedere al sito in appena nove ore per acquistare le scarpe. Stesso discorso per la borsa Saddle da uomo.

Lo stilista inglese in questo periodo ha puntato a creare una sapiente commistione fra la tradizione maschile di Dior e l’abbigliamento sportivo, per dare un maggior tocco di modernità alle proposte della società fondata da Christian Dior. In queste settimane Kim Jones ha fatto centro con la sfilata uomo organizzata insieme all’artista Amoako Boafo.

Il connubio Jones-Boafo per Dior uomo

La collezione Primavera/Estate 2021 di Dior uomo ha messo in mostra lo spettacolo nato dalla collaborazione tra Kim Jones e Amoako Boafo, un artista in grande ascesa. Il pittore ha spiegato in un video di dieci minuti qual è lo stile tipico della sua arte. Ha affermato che la sua: “È una tecnica di pittura con le dita”. Quando dipinge indossa dei guanti e sceglie come colori il marrone terra d’ombra e il blu, accompagnati da alcuni schizzi di rosso e giallo.

Jones e Boafo sono stati intervistati da The Guardian. Lo stilista ha affermato che, quando ha incontrato per la prima volta il pittore, ne è rimasto immediatamente colpito: “Mi sono subito innamorato”.

La sfilata Dior uomo Primavera/Estate 2021 è basata su una sequenza in due atti, diretti rispettivamente da Chris Cunningham e Jackie Nickerson. Tra i momenti più suggestivi, c’è quello in cui gli abiti indossati da modelle di colore sfilano in un’atmosfera caratterizzata dai dipinti di Boafo. Un modo, questo, per evidenziare il profondo legame che può esserci tra moda e arte. D’altronde, tutti i 31 abiti realizzati sono stati presentati come un continuo dialogo tra Jones e Boafo.

I sandali Atlas Dior per l’estate 2021

Le pennellate di alcune tele dell’artista che Jones ha fotografato quando è stato nel suo studio si sono tramutate in jacquard, mentre le maglie a coste richiamano la vernice. Le immagini realizzate dal pittore sono diventate in passerella dei ricami per gli abiti. Insomma un’autentica e spettacolare sinergia tra due grandi artisti nei rispettivi settori: la moda e la pittura.

Commenti