Il cantante e rapper Jidenna ha appena pubblicato un nuovo album. Il disco si intitola “85 To Africa” e si tratta di un album che già nel titolo celebra orgogliosamente le sue origini: anche se cittadino americano, l’artista sa bene di essere originario del piccolo stato africano “IMO” e non nasconde ciò nel sound della sua musica. Non l’ha fatto ai tempi delle prime collaborazioni con la visionaria Janelle Monae, non l’ha fatto con il suo precedente album “The Chief” e non lo fa in questo progetto, un lavoro in cui il Jidenna cantante fa un passo indietro e lascia quasi tutto lo spazio al rapper – seppur non sparendo completamente.

Con scelte di sound che mediano perfettamente tra lo urban e l’R&B americano ed i sound tribali africani, Jidenna cavalca i beat che lui stesso produce con un flow deciso, caratterizzato da un timbro riconoscibile e da una cadenza che sa essere grintosa quando basta, senza eccedere mai. I suoi testi sono perfettamente costruiti, con rime che si intersecano con intelligenza e riescono ad esprimere concetti in maniera tanto semplice quanto significativa, e ciò unito alla sua voce ed a produzioni completamente permeate di uno stile unico e personale genera un progetto coeso e d’impatto, un disco che in 11 tracce arriva dritto in faccia all’ascoltatore con un messaggio ben preciso: “quello che tutta l’umanità ha in comune è il provenire dall’Africa, nonostante spesso non la rispetti”.

Burna Boy – African Giant | Recensione Album

Nonostante quanto detto, il sound sa essere spesso fresco e leggero, così come i testi, che si spostano talvolta su argomenti romantici e leggermente goliardici: “85 To Africa” è un album che sa mediare tra leggerezza relativa ed attimi più riflessivi, i quali comunque non sono mai pedanti e sanno quindi far arrivare il messaggio ancora più chiaramente. Jidenna riesce a marchiare a fuoco ogni brano con uno stile leggiadro ma grintoso, personale ma universale, ed il risultato è un album davvero piacevole all’ascolto, profondo quanto basta e che non ha bisogno di più ascolti per essere apprezzato e compreso. Ciò non toglie, comunque, che aggiungere più ascolti a quello iniziale permetta di addentrarsi ancora di più in questo viaggio di sensazioni, culture e note: in pratica “85 To Africa” è un buon disco a qualsiasi livello si ci addentri.

Che dire: un album decisamente promosso! Di seguito i video rilasciati finora per promuovere il progetto: tutti e due in linea con quanto detto sul disco in sé e per sé.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here