Jet cinesi volano al confine Taiwanese

0
379
jet cinesi

Il signor Azar è arrivato a Taiwan domenica (9 agosto) come il più alto funzionario statunitense in visita negli ultimi quarant’anni. Un viaggio condannato dalla Cina che rivendica l’isola come propria e che irrita ulteriormente le irritanti relazioni sino-americane. Jet cinesi hanno volato vicino al confine per rispondere alla provocazione USA.

I Jet cinesi mandano un forte segnale

I jet dell’aviazione cinese hanno attraversato brevemente la linea mediana dello stretto di Taiwan lunedì. I caccia sono tracciati dai missili taiwanesi, ha detto il governo di Taiwan. Mentre il capo della sanità degli Stati Uniti Alex Azar ha visitato l’isola per offrire il forte sostegno del presidente Donald Trump.

La Cina, che aveva promesso una non meglio specificata ritorsione al viaggio di Azar, ha fatto volare i caccia J-11 e J-10 sul lato di Taiwan nello stretto che la separa. Questo verso le 9 del mattino, poco prima che Azar incontrasse il presidente di Taiwan Tsai Ing-wen.

Gli aerei cinesi sono rintracciati da missili antiaerei taiwanesi terrestri e sono “cacciati” da un pattugliamento di aerei taiwanesi, ha detto l’aviazione militare in una dichiarazione rilasciata dal ministero della difesa.

L’incursione è stata solo la terza volta dal 2016 che Taiwan ha detto che i jet cinesi hanno attraversato la linea mediana dello stretto.


La diplomazia cinese nel XXI secolo


In bilico le relazioni Sino-Americane

In mezzo al deterioramento delle relazioni tra Washington e Pechino, l’amministrazione Trump ha fatto del rafforzamento del suo sostegno all’isola democratica una priorità e ha incrementato le vendite di armi.

“È un vero onore essere qui per trasmettere un messaggio di forte sostegno e amicizia da parte del presidente Trump a Taiwan”, ha detto Azar alla signora Tsai nell’ufficio presidenziale, in piedi davanti a due bandiere taiwanesi.

Stati Uniti riallacciano relazioni con Taiwan

Washington ha interrotto i legami ufficiali con Taipei nel 1979 a favore di Pechino. Azar è in visita per rafforzare la cooperazione economica e sanitaria con Taiwan. L’intenzione è anche quella di sostenere il ruolo internazionale di Taiwan nella lotta contro la pandemia del coronavirus.

La Cina condanna le “mosse pericolose” su Taiwan

La Cina mette in guardia gli Stati Uniti contro le “mosse pericolose” su Taiwan
“La risposta di Taiwan a Covid-19 è stata tra le più riuscite al mondo, e questo è un tributo alla natura aperta, trasparente e democratica della società e della cultura di Taiwan”, ha detto alla signora Tsai.

Taiwan è anche particolarmente grata del sostegno degli Stati Uniti per permettere la sua partecipazione all’organo decisionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Taiwan non è membro dell’OMS a causa delle obiezioni della Cina, che la considera una provincia cinese.

Commenti