Jean Dubuffet: la scultura rimossa dal Thompson Center

La scultura sarà trasferita in un quartiere meno importante, nei pressi di un ex Istituto bancario

0
197
Jean Debuffet
"Monument with Standing Beast" di Jean Debuffet

La scultura Monument with Standing Beast di Jean Dubuffetcreata nel 1984 per il piazzale del Thompson Center nel quartiere degli affari Loop di Chicago, sarà spostata. Infatti, Google ha acquistato l’edificio progettato dall’architetto Helmut Jahn e l’opera sarà trasferita di fronte a un ex edifico bancario, in una zona di minore importanza.


Antitrust Francia, multa record contro Google e Meta


Quali vicende interessano la scultura di Jean Dubuffet?

L’opera di dieci tonnellate che misura quasi nove metri è all’esterno del James R. Thompson Center ancor prima che l’edificio postmoderno fosse completato nel 1985. Infatti, nel 1984 Ruth Horwich, collezionista d’arte e co-fondatrice del Museum of Contemporary Art di Chicago, dona l’imponente scultura in fibra di vetro. Un’opera realizzata in onore del suo defunto marito Leonard. La creazione nei prossimi mesi sarà trasferita a pochi isolati di distanza di fronte a un ex edificio bancario che lo Stato dell’Illinois ha recentemente acquistato. Lo stabile sostituirà gli uffici del Centro nel quartiere Loop.

Monument with Standing Beast

Si tratta forse della più conosciuta delle tre sculture pubbliche su larga scala che l’artista d’avanguardia francese ha installato negli Stati Uniti. Le altre due sono a New York e Houston. Composto da quattro forme che rappresentano un animale, un albero, una forma architettonica e un portale, appartiene al ciclo di L’Hourloupe. Quindi fa parte di alcune opere iniziate nel 1960, dipinti, disegni, sculture, architetture o costruzioni immaginarie. Il Gruppo di Quattro Alberi eretto sulla Chase Manhattan Plaza a New York City risale allo stesso periodo.

Il trasferimento della scultura di Jean Dubuffet

La data del trasferimento di Monument with Standing Beast in un sito meno prestigioso non è ancora specificata. Tuttavia lo spostamento ferisce gli amanti dell’arte che ritengono che la statua debba essere posizionata in un luogo importante per la città. Molti pensano invece che il monumento abbia semplicemente trovato un’altra collocazione.