Janet Yellen Segretaria al Tesoro dell’amministrazione Biden

L'ex capo della FED, se confermata al Senato, sarebbe la prima donna nella storia a ricoprite tale incarico

0
298
Janet Yellen

Il presidente eletto Joe Biden dovrebbe nominare l’ex presidente della Federal Reserve Janet Yellen, segretario del Tesoro nella sua amministrazione. Se confermata dal Senato, Yellen sarebbe la prima donna a mantenere a ricoprire tale ruolo. Oggi è attesa la comferma ufficiale da parte di Joe Biden.

Janet Yellen al Tesoro, una scelta giusta?

Il presidente eletto Joe Biden ha scelto Jenet Yellen, ex presidente della Federal Reserve, come suo segretario al Tesoro.

Yellen, che sarà la prima donna a ricoprire il posto se dovesse essere confermata dal Senato, avrà il compito di guidare la risposta economica di Biden alla pandemia di coronavirus, che ha devastato l’economia e ha portato milioni di americani a perdere il lavoro. Le verrà anche chiesto di mantenere la promessa elettorale dell’ex vicepresidente di ridurre le disparità economiche tra la classe media e ricca e gli americani poveri.

La decisione di Biden è molto importante anche per il partito democratico che si trova diviso in due, tra moderati e progressisti.

La scelta di Yellen è stata accolta con favore dai progressisti, che avevano proposto di mettere al Tesoro la senatrice Elizabeth Warren. La stessa senatrice ha elogiato la scelta di Biden. In un tweet ha scritto: “Janet Yellen sarebbe una scelta eccezionale per il Segretario al Tesoro. È intelligente, dura e di principio. Essendo uno dei presidenti della Fed di maggior successo di sempre, ha resistito alle banche di Wall Street, inclusa la responsabilità di Wells Fargo per aver imbrogliato le famiglie di lavoratori”.

L’ex capo della FED mette d’accordo tutti

Gruppi progressisti come Democracy for America e Progressive Change Campaign Committee, un gruppo strettamente alleato con Warren, hanno elogiato Yellen come una scelta rivoluzionaria. Hanno espresso la fiducia che guiderà un duro patto con le grandi banche. Il co-fondatore del PCCC Adam Green ha dichiarato: “”Tra coloro che non si chiamano Elizabeth Warren, Janet Yellen è in cima alla lista delle persone favorite dai progressisti e dalle persone del Partito Democratico. Biden sapeva che qualcuno legato a Wall Street avrebbe minato le sue ambiziose promesse di campagna economica nel momento peggiore possibile. In qualità di segretario al Tesoro, Yellen attuerà fedelmente l’ambiziosa agenda economica su cui Biden ha fatto campagna”.

Ma Yellen ha anche un fascino tra la comunità degli affari, compresi quelli che temevano che la stessa Warren potesse essere la scelta, perché è vista come una figura più prevedibile, in parte a causa del suo tempo come presidente della Fed. Greg Valliere, capo stratega della politica statunitense presso AGF Investments, ha affermato: “Janet Yellen è brillante e ha un track record per essere imperturbabile. Sembra essere popolare in tutte le fazioni, dai mercati finanziari a Main Street”.

Chi è Yellen?

Janet Yellen, 74 anni, dopo una lunga carriera nel mondo accademico e diversi ruoli nella Federal Reserve, è stata nominata dal presidente Barack Obama per diventare presidente della Federal Reserve. Fu la prima donna a ricoprire la carica.  Tale ruolo lo ha ricoperto dal 2014 al 2018. Quando Donald Trump prese il potere decise di non rinominare Yellen, e decise di sostituirla con Jerome Powell.

Viene ricordata soprattutto per il suo ruolo nelle sanzioni contro la banca Wells Fargo. Nel suo ultimo giorno in ufficio, la Fed colpì Wells Fargo con pesanti sanzioni in risposta a ciò che allora definì “abusi diffusi sui consumatori”. Ciò includeva la sua famigerata creazione di 3,5 milioni di account di clienti falsi. La punizione ha limitato le dimensioni dell’azienda e ha portato alla promessa della banca di rimuovere alla fine quattro membri del consiglio. Secondo un funzionario della Fed, è stata la prima volta che l’organismo imponeva un limite alle attività di un istituto finanziario. La Yellen, prima di lasciare l’incarico aveva dichiarato:Non possiamo tollerare una cattiva condotta pervasiva e persistente in nessuna banca”.


Anthony Blinken Segretario di Stato – la scelta di Biden

Commenti