Jaguar Land Rover perde 302 milioni di sterline

0
304

Il secondo trimestre dell’anno non è stato fortunato per Jaguar Land Rover, che ha perso 302 milioni di sterline. Ma per quale motivo?

Cosa è successo alla Jaguar Land Rover?

Secondo l’azienda, l’ingente perdita sarebbe dovuta alla ridotta capacità produttiva, dovuta alla carenza di semiconduttori. Un tema di cui abbiamo parlato molto, e che quindi ricorre ancora una volta. Del resto, 302 milioni di sterline di perdita in tre mesi non sono un dato trascurabile.


Jaguar Land Rover richiama più di 100mila auto il motivo


Una produzione ridimensionata

La carenza di semiconduttori e conseguente flessione delle finanze ha costretto la Jaguar Range Rover a ridimensionare la sua produzione. In particolare, si parla del Suv I-Pace completamente elettrico, e altri veicoli elettrificati plug-in e mild-hybrid. Secondo la casa automobilistica la carenza di semiconduttori sarà ancora un ostacolo nel corso del 2022, ma prevede anche che le cose miglioreranno quest’anno.

Tutto dipende dal Defender

La Jaguar Land Rover prevede che il suo futuro a lungo termine sarà strettamente collegato alle vendite del suo modello Defender. Sono infatti 32.000 gli ordini per questa nuova vettura, soltanto nel secondo trimestre del 2021: quasi il 40% del totale della sua banca ordini nel periodo.

In arrivo il Suv di lusso

Oltre a questo, l’azienda ha ricevuto 125.000 ordini durante il secondo trimestre dell’anno, un record, e spera che il risultato di vendite possa migliorare con il lancio della Range Rover di quinta generazione. Il Suv di lusso è in vendita adesso, si basa su una piattaforma nuova e avrà un propulsore ibrido plug-in. A questo Suv si aggiungerà una Range Rover completamente elettrica, che entrerà nella line-up nel 2024.

Crediti per le emissioni

La casa automobilistica fa sapere che nel corso del prossimo anno intende ridurre il costo dei materiali per auto di 1000 sterline, e anche che cercherà di garantire una fornitura più affidabile di semiconduttori. Oltre a questo, ha pagato a Tesla 37 milioni di sterline in crediti per le emissioni di CO2: questo ha evitato a Jaguar Land Rover di essere sanzionata di 89 milioni di sterline per non aver soddisfatto gli standard in merito.