ITALIA: VACCINI PER I NUOVI STUDENTI .

0
448

Le regioni italiane sono d’accordo ma dicono c che serve una legge per la prevenzione vaccinale adeguata.

Le regioni italiane hanno deciso di legiferare il pacchetto legge sulla prevenzione vacinale per le scuole italiane.In una dichiarazione il presidente della conferenza Sergio Chiamparino – favorevole anche lui all’approvazione della nuova legge sulla prevenzione vaccinale per gli studenti – ha detto che il si delle regioni è un sì fortemente condizionato per l’apertura di una trattativa per stabilire i soldi necessari ed quali siano le informazioni principali necessari.

In questa conferenza sulla tematica della prevenzione vaccinale che si è tenuta tra le varie regioni italiane l’esito è stato favorevole per la nuova legge ed i fondi stanziati sarebbero di circa 300 milioni di euro.

Gli studenti che non saranno vacinati saranno soggetti ad un divieto di ingresso negli edifici scolastici, anche se per i vaccini agli studenti esiste ad oggi una legge che li rende obbligatori nelle scuole ma non prevede sanzioni.Anche la Rete è favorevole alla proposta di rendere i vaccini obbligatori per tutti gli studenti che decidono di iscriversi nelle scuole italiane ma secondo il Web servirebbe una normativa a livello nazionale che per ora è inesistente. Oggi l’unica normativa esistente è quella di segnalare all’Asl i bambini che entrano a scuola senza vaccino.

Commenti