“Isole isolate”: cinque isole greche lontane dal caos

Il programma giusto per un’estate di relax e sicurezza

0
517
Isole isolate

Isole isolate: parliamo di Ikaria, Fourni, Kalymnos, Alonisos e Folegandros. Dunque si tratta di cinque isole greche dalla bellezza atavica e dal fascino imperituro. Ancora non avete fatto un programma per l’estate? Ecco l’idea giusta!

Isole isolate: quali sono le isole perfette per una vacanza estiva?

Iniziamo con Ikaria e quindi con l’isola di Icaro. Ikaria è un’isola unica in Grecia, ove la vita scorre lenta fra le chiacchiere in spiaggia sotto i pergolati, nei ristorantini o nelle sorgenti termali sparse nell’isola. Qui tutto quello che si consuma viene prodotto localmente e tutti ballano la danza ikariota nelle sagre popolari fino all’alba. Il prodotto principe, veracemente autoctono, è il vino. Parliamo di un vino rossissimo, ricco di personalità e con un gusto dolce.

Fourni tra le mete isolate da non perdere

Vicino a Ikaria c’è il piccolo gruppo delle isole Fourni, meta di un turismo raffinato che ha scoperto il micro arcipelago negli ultimi anni. Qui non mancano né i comfort e nè le eccellenze gastronomiche. Innanzitutto qui si mangiano i migliori frutti di mare di tutta la Grecia oltre a fare una vita di mare di caletta in caletta in motorino. Imperdibili quelle incontaminate di Patrokopio e Agia Tyriada.

Kalymnos tra le isole isolate dalla bellezza indescrivibile

L’isola di Kalymnos, nel Dodecaneso, è un altro posto fuori dagli stereotipi dell’isola greca da cartolina tipica delle Cicladi. È un luogo in cui lo spirito e i profumi del Mediterraneo incontrano la montagna. Qui oltre alle spiagge dal mare azzurro abbiamo fiordi profondi, falesie a picco sull’acqua, vallate verdi di ulivi. Kalymnos nel tempo è diventata l’isola più amata dagli sportivi. Qui infatti si possono fare escursioni a piedi nel suo interno, percorsi in bici fra i suoi villaggi e sport acquatici.

Un’altra meraviglia: Alonisos

Fra le isole Sporadi settentrionali, quella di Alonisos ha mantenuto le sue acque limpidissime, le più pulite dell’Egeo. Infatti tutta l’isola è Parco Marino e si può vedere la foca monaca, scomparsa dal resto della Grecia. Qui inoltre troviamo fantastiche spiagge come Patitiri o Kokkinokastro, incastonata in un promontorio di granito rosso, che al tramonto si accende di colori.

Folegandros

Anche nelle Cicladi ci si può nascondere dalla folla, basta andare a Folegandros. Il capoluogo è Chora ed è un villaggio di case bianche sopra una falesia scura battuta dal vento. Chora ha la fama di un borgo autentico ed espressivo. Famosissime le tagliatelle, molto simili a quelle italiane!


Le isole minori italiane Covid-free

Tour della Grecia: viaggiamo tra storia e cucina