Iraq, proteste a Baghad chiedono espulsione forze USA

0
104

La tensione in Medio Oriente sale ogni giorno di più. A Baghdad, luogo in cui l’esercito Usa ha eliminato il generale Qassem Soleimani circa tre settimane fa, migliaia di persone hanno manifestato per chiedere l’espulsione delle truppe americane presenti nel paese. La marcia, che viene definita “Venerdi’ dell’indipendenza, è guidata anche dalla volontà popolare di chiedere maggiori diritti.

La protesta è stata organizzata ed aizzata dal leader sciita Moqtada Sadr, capo di uno dei gruppi politici maggioritari in Parlamento. L’iniziativa è stata successivamente presa in considerazione anche da altre forze politiche non iraquene, come gli iraniani Kataib Hezbollah, anch’essi oppositori della presenza militare nel vicino alleato. Le proteste si sono riversate nella zona di Jadiriyah, nel centro della capitale dell’Iraq, con il monito “Yankee go home”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here