iPhone 2021: addio porte d’ingresso, potrebbe essere tutto wireless

0
746
iPhone 2021 potrebbero essere senza porte d'ingresso.

Mentre già si susseguono voci e indiscrezioni sulle caratteristiche dei melafonini che Apple presenterà il prossimo anno, in queste ore stanno giungendo degli interessanti rumors che guardano ben oltre, ovvero agli iPhone 2021. Si prevede, infatti, un profondo rinnovamento dei dispositivi della società statunitense, che starebbe lavorando alla completa rimozione delle porte d’ingresso per ricarica, cuffie o altri accessori dalle scocche dei telefoni, per lasciare pieno spazio al wireless.

iPhone 2021: spazio alla tecnologia wireless.

Questa presunta rivoluzione che la società di Cupertino dovrebbe attuare tra due anni è stata l’argomento su cui si è soffermato di recente Ming-Chi Kuo, famoso analista cinese di TF International Securities che viene considerato come una delle fonti più attendibili quando si tratta di rilasciare anticipazioni sui prodotti della Apple. L’esperto ha affermato che per gli iPhone 2021 si starebbe studiando una scocca completamente liscia e immacolata, ovvero priva dell’ingresso lightning e senza più alcuna porta per ospitare ulteriori accessori, caricabatterie compreso.

Dunque, per attivare le cuffie e per dare energia alla batteria, si dovrebbe necessariamente ricorrere al bluetooth e alla tecnologia senza fili. Dopo aver appreso le indiscrezioni diffuse da Ming-Chi Kuo, diversi appassionati di smartphone e soprattutto dei prodotti della società statunitense si sono chiesti se, in vista di questi profondi cambiamenti, tra due anni nelle confezioni dei melafonini saranno inclusi anche i nuovi auricolari e i caricabatterie wireless.

Inoltre, se ciò dovesse accadere, sarebbe inevitabile avere un ulteriore incremento dei prezzi di listino, e a tal proposito diversi consumatori si sono preoccupati del fatto che i costi potrebbero lievitare eccessivamente, rendendo difficile l’acquisto di questi modelli di ultima generazione. Tuttavia, non si esclude a priori che, per venire incontro alle esigenze della sua clientela, l’azienda statunitense non decida di lasciare le porte d’ingresso sugli iPhone più economici.

In attesa degli iPhone 2021, nuovi rumors sui modelli del prossimo anno

Mentre si attende di capire se le voci diffuse dall’analista Kuo sugli iPhone 2021 privi degli ingressi per gli accessori verranno confermate, stanno arrivando nuovi aggiornamenti su quelle che dovrebbero essere le caratteristiche degli smartphone che verranno lanciati l’anno prossimo. Ovviamente gran parte della curiosità ruota intorno all’implementazione della connessione 5G che, dopo essere stata invocata anche dal presidente USA Donald Trump, quasi certamente arriverà con i nuovi dispositivi mobili.

iPhone 2020: ultimi rumors.

Inoltre si ritiene che sul mercato possano arrivare cinque modelli (un po’ com’è accaduto quest’anno) ognuno dei quali con tipologie differenti. Ad esempio, gli eredi di iPhone 11 dovrebbero essere due smartphone con display da 5,4 e 6,1 pollici, tutti e due dotati di doppia fotocamera digitale. Invece iPhone 11 Pro e 11 Pro Max verrebbero soppiantati da altri due prodotti con schermi da 6,1 e 6,7 pollici e soprattutto con tripla fotocamera.

iPhone 12: prime indiscrezioni su design e connettività 5G

Questi quattro device di Apple verrebbero distribuiti sul mercato con pannello OLED e connessione 5G. Differente, invece, dovrebbe essere la situazione per un quinto smartphone dal prezzo più accessibile e dal design più compatto (che richiamerebbe un po’ il progetto legato ad iPhone SE) che monterebbe ancora un pannello LCD con grandezza da 4,7 pollici e sarebbe dotato di connettività 4G.