Iorestoacasa.delivery: fare la spesa online dai piccoli negozi

0
695

Nasce Iorestoacasa.delivery, un sito totalmente benefico per fare la spesa da casa e aiutare le piccole realtà commerciali. La grave emergenza Covid-19 ha messo in discussione le nostre abitudini quotidiane, come ad esempio quella di fare la spesa, magari servendosi dai piccoli negozi di alimentari. In queste settimane le uniche attività che riescono a lavorare con un buon ritmo sono i grandi supermercati che hanno saputo organizzarsi con la gestione della clientela in merito alle misure di sicurezza e che avevano già una solida piattaforma di e-commerce e consegna a domicilio.

alt="iorestoacasa.delivery"

I piccoli negozi di alimentari, invece, sono stati fortemente penalizzati. Le piccole botteghe di quartiere e i negozi non attivi nell’e-commerce sono le attività in maggiore sofferenza. Tuttavia, proprio le loro piccole dimensioni e il loro radicamento territoriali possono rappresentare una grande risorsa per chi sta a casa o per chi deve uscire per motivi di lavoro e non riesce a fare la spesa.

Iorestoacasa.delivery, il sito per fare la spesa da casa

Da questi presupposti è nato il sito Iorestoacasa.delivery. L’idea è venuta all’azienda milanese Ennevolte, leader nel settore delle convenzioni aziendali, ed è stata sviluppata insieme a Loud, agenzia specializzata in comunicazione digital. Le due aziende hanno lavorato insieme senza scopo di lucro per la realizzazione di un servizio online che consente in modo semplice e intuitivo di fare la spesa da casa aiutando allo stesso tempo i piccoli commercianti del quartiere.

alt="iorestoacasa.delivery"

“Restare lontani è doloroso e difficile” ha dichiarato Corrado Tonello, amministratore delegato di Ennevolte nel comunicato di lancio del nuovo sito “ma se troviamo modi alternativi per essere vicini, rafforzando il senso di comunità e il desiderio di condividere le nostre competenze, riusciremo a superare l’emergenza Covid-19”. Da questo pensiero è nato il sito www.iorestoacasa.delivery. “Abbiamo deciso di mettere al servizio di tutti quello che sappiamo fare: creare connessioni tra le persone e le aziende”, ha spiegato Tonello, specificando che il sito “è un progetto corale e la cosa bella è che realtà contigue alla nostra, che lavorano nell’ambito della comunicazione e del marketing, per puro spirito di servizio, ci stanno aiutando a promuovere l’iniziativa”.

La chiave per tentare di uscire da questa situazione di isolamento è quello di rimanere una comunità nonostante la lontananza. “In questo momento” ha detto Tonello “possiamo solo dare e se ognuno di noi penserà al proprio contributo, tutti insieme rallenteremo la crudele accelerazione di questo domino spietato”.

Come funziona Iorestoacasa.delivery

Iorestoacasa.delivery è un sito web già online e funzionante, specialmente nelle realtà della Lombardia maggiormente colpite dalla diffusione dei contagi, ma anche in altre regioni italiane. Il sito è molto semplice da utilizzare ed è ottimizzato per tutti i dispositivi, anche sul mobile. Basta fare una ricerca per Cap o per categoria merceologica, indicando la provincia e la città di riferimento, per vedere quali attività commerciali offrono servizi di consegna a domicilio. Le categorie merceologiche sono di vario tipo: dagli alimentari agli alimenti per animali, dai tabacchi alle edicole, dalle farmacie ai panifici. Nel sito sono presenti anche alcune tipologie di attività commerciali che attualmente sono chiuse a causa delle restrizioni imposte dal governo, come bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie. Il progetto, infatti, nasce in un’ottica più ampia, che si estenderà anche dopo l’allentamento delle misure restrittive.

alt="iorestoacasa.delivery"

Iscrizione facile per i negozianti

Il sito iorestoacasa.delivery è appena nato e ancora in fase di acquisizione di nuovi partner. Le attività locali che già prevedono il servizio di consegna a domicilio o che possono attivarlo, possono semplicemente compilare il form online per entrare a far parte del circuito e farsi contattare facilmente dai cittadini che abitano nelle vicinanze. L’iscrizione è semplice e soprattutto gratuita. Le realtà commerciali che vogliono partecipare all’iniziativa possono iscriversi senza alcun costo e senza dover versare percentuali sulle vendite.

Commenti