Viaggiare diventa sempre di più un’esperienza femminile. Nel settore del turismo, infatti, si registra una presenza massiccia di donne, giovani e meno giovani, che si muovono per il mondo con il desiderio di conoscere, vivere nuove ed entusiasmanti esperienze, ammirare le meraviglie culturali e naturali che offrono tutti i continenti. Non solo. Sono in crescita anche le donne che gestiscono il settore turistico: almeno il 60% di chi lavora nell’industria dei viaggi, infatti, è donna. Per questo il settore turistico propone sempre più spesso pacchetti che vanno incontro alle esigenze femminili. Esigenze che parlano di lusso, di voglia di avventura, ma anche di esperienze di cultura locale con particolare interesse all’ambiente e alla sostenibilità. La propensione al viaggio è una conseguenza dell’emancipazione femminile. Secondo la UN Women, l’Agenzia per il Turismo delle Nazioni Unite, “il turismo responsabile che occupa equamente le donne può essere la leva su cui puntare per vincere le grandi sfide globali, la povertà e le diseguaglianze”.

Le donne viaggiano spesso da sole, per immergersi meglio nell’atmosfera del viaggio e fare delle vere e proprie esperienze conoscitive. Tuttavia, si viaggia anche con le amiche, per rendere il viaggio più divertente e adrenalinico. Momondo, la piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel ha stilato una classifica con le principali mete per viaggi femminili. La classifica è stata stilata in base al livello di sicurezza delle città per il gentil sesso e alle principali mete ricercate dalle donne sul portale.

Mete per chi viaggia da sola

Le mete consigliate da Momondo sono pensate per la donna che viaggia da sola. Secondo i dati raccolti dal portale, infatti, negli ultimi 3 anni il 16% delle donne italiane ha viaggiato da sola, mentre il 27% sta prendendo in considerazione l’idea di fare un viaggio in solitaria. Le motivazioni che portano una donna a intraprendere un viaggio da sola sono diverse: la maggior parte lo fa per staccare dalla quotidianità e concentrarsi su se stessa, un’altra parte lo fa per dedicarsi ai propri bisogni e desideri senza dover pensare a niente e nessun altro e un 27% dichiara di voler viaggiare da sola per mettersi semplicemente alla prova. Qualunque sia la motivazione che spinga a un viaggio in solitaria, Momondo ha selezionato alcune mete in Europa considerando anche il rapporto qualità prezzo: Amsterdam, Stoccolma, Zurigo, Francoforte e Madrid. Sono queste, infatti, le cinque destinazioni europee più sicure secondo il Safe Cities Index 2017.

La verde Amsterdam domina la classifica

La principale meta turistica per le donne che scelgono di viaggiare da sole è Amsterdam. Per anni considerata una meta prettamente maschile per via del famoso quartiere a luci rosse, Amsterdam è una perfetta meta femminile. Qui, infatti, le donne possono partecipare tranquillamente ai tanti festival gratuiti organizzati in città, vivere tutta la natura e la bellezza dei numerosi parchi cittadini, conoscere gente da tutto il mondo e passeggiare sui canali che si snodano per il centro della città. Amsterdam è una città molto aperta ma allo stesso tempo tranquilla e ordinata. L’ideale per le donne che viaggiano in solitaria, specie se si considera il rapporto qualità prezzo dei voli e della vita in loco.

Stoccolma, tra natura, tranquillità e shopping

La seconda meta femminile nella classifica di Momondo è Stoccolma. La capitale della Svezia eccelle in Europa per la sua organizzazione, la tranquillità e le oasi di verde disseminate per tutta la città. I suggestivi vicoli storici della città vecchia di Gamla Stan, gli edifici barocchi dai colori pastello e il Palazzo Reale completano l’offerta di questa incantevole città, ideale per le donne che vogliono concedersi una pausa dal caos della quotidianità. Il relax è assicurato anche dalle numerose boutique del centro. Fare shopping a Stoccolma è sicuramente un’esperienza da provare, dato che proprio qui sono nati molti brand, sia di lusso che commerciali.

Zurigo, viaggio all’insegna della bella vita

Zurigo non è solo uno dei principali poli finanziari d’Europa. Le donne che vogliono prendersi una pausa e concedersi un viaggio in solitaria possono trovare nella capitale svizzera una meta perfetta e sicura. Tante chiese, con un ricco patrimonio artistico, tutte da scoprire, incantevoli panorami sul lago, una ricca offerta di locali, musei, teatri e di negozi dove scatenarsi con lo shopping. La qualità della vita è un po’ cara, ma una vacanza a Zurigo non può mancare tra le mete delle viaggiatrici solitarie.

Francoforte, una piccola perla nel cuore della Germania

Pensando alle mete di viaggio in Germania forse Francoforte non è la prima che viene in mente. Eppure questa città dalle dimensioni ridotte è un nodo strategico per il traffico aeroportuale internazionale ed è sede della Bce e di altre sedi istituzionali e finanziarie. Una piccola perla nel cuore dell’Europa che offre alle sue visitatrici un centro storico dove tutto è a portata di mano e dove si può trovare molta cultura. Francoforte è nota per la sua ottima organizzazione e per i parchi cittadini che la rendono una città vivibile e piacevole da visitare almeno una volta nella vita, anche in totale solitudine.

Madrid, l’anima caliente della Spagna

Al quinto posto della classifica stilata da Momondo per donne che viaggiano sole, dopo quattro città del Nord Europa, troviamo Madrid. La capitale della Spagna è la meta ideale per le donne che vogliono intraprendere un viaggio in solitaria alla ricerca di cultura e divertimento allo stesso tempo. Bellissimi i musei che la città offre insieme ad angoli incantevoli, come Plaza do Sol e Plaza Major, alle specialità enogastronomiche e a una movida che dura tutta la notte. Una meta perfetta in qualsiasi periodo dell’anno, con tanti eventi culturali e tante serate da vivere appieno conoscendo persone da tutto il mondo.

Non solo Europa

Per le viaggiatrici più intraprendenti, che hanno già sperimentato l’esperienza del viaggio in solitaria, Momondo propone anche alcune mete fuori Europa. Le destinazioni più gettonate dalle turiste donne sono Tokyo, Singapore e Osaka. Un amore per l’Oriente che non è proprio economico ma che vale la pena sperimentare se si ha la possibilità. Molto apprezzate sono anche Toronto e Melbourne, benché quest’ultima risulti essere la seconda meta più cara da raggiungere con un volo dall’Italia.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here