Investimenti per l’elettrico a Wolfburg: l’annuncio di Volkswagen

0
405

Si parla di 482 milioni di dollari, una cifra di tutto rispetto, di investimenti per produrre auto elettriche a Wolfburg. È quanto ha fatto sapere Volkswagen nei giorni scorsi.

Per cosa sono stati stanziati gli investimenti per Wolfburg?

Gli investimenti saranno stanziati entro l’inizio del 2025, e la maggior parte di essi saranno impiegati per la realizzazione del modello elettrico ID.3: così ha spiegato Thomas Schaefer, brand chief di Volkswagen, nella giornata di ieri 7 dicembre.


ID Volkswagen nell’era elettrica potrebbe chiamarsi Golf


Pronta la piattaforma MEB

Il prossimo modello prenderà vita nel segmento Suv, prodotto sempre a Wolfburg sulla piattaforma MEB, esclusivamente elettrica e già in uso dal 2019. Il kit di azionamento elettrico incorpora la struttura e il design di ogni veicolo, e in questo momento si sta adattando ad una nuova versione. Si chiamerà MEB+, e secondo Volkswagen permetterebbe tempi di ricarica più rapidi e per distanze maggiori.

Sedi riorganizzate

Le sedi di produzione a Wolfburg sono state riorganizzate, e hanno alle loro dipendenze circa 60.000 lavoratori impegnati nella realizzazione di Golf, Tiguan, Touran e altri modelli. La produzione di veicoli elettrici è salita al primo posto nell’ordine del giorno al consiglio dei lavoratori: il timore era che l’impianto potesse perdere la sua importanza nell’elettrificazione. Vero è anche che la produzione è in calo già dal 2015, anno in cui erano usciti 800.000 veicoli, dimezzandosi durante la pandemia fino a 400.000 ogni anno.

Tempo di una nuova berlina?

Lo scorso martedì Thomas Schaefer aveva affermato che ci sono dei dubbi sulla produzione di una nuova berlina elettrica Trinity presso Wolfburg, o se questo accadrà costruendo un impianto appositamente per questo scopo: la decisione sarà presa a febbraio. In ogni caso, il nuovo Suv farebbe parte della flotta elettrica già esistente.

ID.3 entro il 2024

“Questo è il più grande segmento di veicoli al mondo, a cui appartiene anche la nostra Tiguan. Il nuovo modello si aggiungerà al nostro bestseller ID.4 e ID.5, espandendo la nostra posizione di mercato” ha spiegato Schaefer. La produzione parziale della ID.3 partirà dal 2023, mentre la completa dal 2024.