Ha dell’incredibile la storia che vede dieci palermitani finiti al pronto soccorso dell’ospedale Civico per avvelenamento da istamina, alcuni sono rimasti ricoverati per giorni. Poi per fortuna tutti dimessi. I sintomi classici dell’avvelenamento sono stati riconosciuti e diagnosticata la sindrome da sgombroide.

Tutti i pazienti hanno riferito al personale sanitario di aver acquistato e mangiato tonno rosso da alcuni ambulanti sia nel mercato di Ballarò che attorno alle zone di via Messina Marine e nei mercatini rionali.

I militari del Nucleo anti sofisticazione stanno passando al setaccio gli ambulanti e le pescherie della zona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here