Intero settore dei liquori italiani a rischio a causa dei statunitensi

0
192
liquori italiani

Tutto il settore degli alcolici e dei liquori in Italia è a rischio a causa delle tariffe statunitensi. A dichiararlo, oggi, è la federazione di vini e alcolici Federvini.     

“Le tariffe statunitensi mettono a rischio l’intero settore della produzione di alcolici, liquori e salumi”, ha affermato.     

“L’ascia di Trump potrebbe colpire un centinaio di aziende e diverse migliaia di posti di lavoro”, ha detto.    

 “Le tariffe comporteranno una perdita netta del valore delle esportazioni di almeno il 35%”.  Gli Stati Uniti sono il secondo più grande mercato di esportazione per il settore dopo la Germania.     

Mercoledì scorso gli Stati Uniti hanno dichiarato di aver schiaffeggiato le tariffe del 10% sugli aerei Airbus di fabbricazione europea e le tasse del 25% su vino francese, whisky scozzese e irlandese e formaggio da tutto il continente come punizione per i sussidi illegali agli aeromobili dell’UE.     

L’annuncio è arrivato dopo che l’Organizzazione mondiale del commercio ha dato a Washington il via libera per imporre dazi doganali per un valore di $ 7,5 miliardi ogni anno, una mossa che minaccia di innescare una guerra commerciale transatlantica.     

Le misure seguiranno le tariffe applicate dagli Stati Uniti e dalla Cina su centinaia di miliardi di dollari di beni reciproci nella loro guerra commerciale più che vecchia di un anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here