Inter show a San Siro, Atalanta travolta 7-1 con una “doppia tripla” di Icardi e Banega

0
684

Nella XXVIII giornata di Serie A si sfidano Inter e Atalanta a San Siro, scontro diretto per un posto in Europa.

Gasperini conferma il 3-4-1-2 con un solo cambio obbligato, cioè Zukanovic che sostituisce Masiello infortunato mentre Pioli schiera la formazione che ha battuto il Cagliari, confermando Medel centrale di difesa e Banega sulla trequarti.

https://youtu.be/yAqclxCpjA4

La prima occasione del match capita sui piedi di Spinazzola che però non riesce ad innescare Kurtic, rispondo i padroni di casa con Perisic che però non è preciso.

In questi primi minuti l’Atalanta è troppo scoperta e lascia spazio alle ripartenze della squadra di Pioli soprattutto sulla fascia destra con Candreva.

Al 15′ Medel lancia Icardi che viene abbattutto al limite dell’area da Toloi, Irrati estrae il cartellino giallo tra le proteste di San Siro che voleva l’espulsione; la punizione successiva di Banega è deviata dalla barriera e diventa buona per Icardi che buca Berisha per il vantaggio dei padroni di casa.

Il pressing alto della squadra di Gasperini viene eluso facilmente dal giro palla dell’Inter che riesce facilmente ad attaccare soprattutto sulle fasce con Perisic e Candreva, proprio il centrocampista croato al 23′ lancia Icardi che prova a saltare Berisha ma viene abbattuto: giallo per il portiere degli ospiti e calcio di rigore. Dal dischetto Icardi segna il gol del raddoppio con un cucchiaio che non lascia scampo: 2-0 e Inter in completo controllo del match.

L’Atalanta subisce il colpo e non riesce a reagire, la squadra di Pioli ne approfitta e 3′ più tardi trova il gol del 3-0 ancora con Icardi di testa su corner di Banega che sorprende la difesa avversaria.

La squadra di Gasperini è in totale confusione, l’Inter continua ad attaccare e prima trova il quarto gol al 31′ con Banega su assist di Candreva, poi 3′ anche il quinto gol sempre con Banega e sempre su assist di Candreva.

L’Atalanta prova una timida reazione e nel finale di primo tempo trova il gol della bandiera con Freuler che si inserisce approfittando della difesa larga degli avversari e batte Handanovic

Il primo tempo termina con il risultato di 5-1, show di Icardi e Banega che abbattono l’Atalanta.

Nella ripresa i padroni di casa continuano ad attaccare e trovano il sesto gol al 52′ con l’ex Gagliardini innescato da una giocata di Banega sulla sinistra, primo gol a San Siro per il centrocampista classe ’94.

L’Atalanta è in ginocchio e Gasperini sostituisce Gomez per preservarlo in vista della partita contro il Pescara, dentro Mounier.

La squadra di Pioli domina in campo e continua a spingere con Icardi che lotta e guadagna una punizione dal limite dell’area, sul punto di battuta si presenta Banega che batte ancora una volta Berisha per il gol del 7-1.

Pioli concede la standing ovation al centrocampista argentino autore di una tripletta e di 3 assist, al suo posto dentro Joao Mario.

Si vede una sola squadra in campo, al 74′ proteste dei padroni di casa per un tamponamento dubbio in area di rigore tra Conti e Joao Mario ma Irrati non concede il calcio di rigore.

Al 77′ Pioli sostituisce un applauditissimo Icardi con Palacio, con quelle di oggi il capitano dell’Inter ha messo lo zampino in 28 marcature per la sua squadra in Serie A (20 gol e 8 assist).

Nel finale l’Inter continua a rendersi pericolosa con il nuovo entrato Joao Mario che manda in porta Eder ma Berisha riesce a deviare in corner.

L’arbitro giustamente non concede recupero, l’Inter batte 7-1 l’Atalanta con triplette di Icardi e Banega e con una grande prova di forza sale temporaneamente al quarto posto in classifica a quota 54 punti, seconda gara senza vittoria per la squadra di Gasperini che rimane in sesta posizione con 52 punti.

 

Tabellino

INTER – ATALANTA 7-1

INTER (4-2-3-1): HandanoviC; Ansaldi, Miranda, D’Ambrosio, Gagliardini; Kondogbia, Medel; Banega (70′ Joao Mario), Perisic (83′ Eder), Candreva; Icardi (77′ Palacio).

A disposizione: Carrizo, Andreolli, Sainsbury, Santon, Murillo, Nagatomo, Brozovic, Biabiany, Gabriel Barbosa.

Allenatore: Stefano Pioli.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Zukanovic, Caldara; Kessie (61′ Bastoni), Conti, Gomez (60′ Mounier), Freuler; Kurtic; Spinazzola (69′ D’Alessandro), Petagna.

A disposizione: Rossi, Gollini, Konko, Hateboer, Raimondi, Cristante, Cabezas, Grassi, Paloschi.

Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Marcatori: 17′ Icardi, 23′ Icardi (Rig.), 26′ Icardi, 31′ Banega, 34′ Banega, 42′ Freuler, 52′ Gagliardini, 68′ Banega.

Arbitro: Irrati

Ammoniti: 15′ Toloi; 23′ Berisha; 25′ Zukanovic; 29′ Icardi; 61′ Ansaldi; 72′ Kurtic; 76′ Gagliardini.