Inter – Benevento 2-0: in gol Skriniar e Ranocchia

0
222

Nella XXVI giornata di Serie A l’Inter è chiamata alla vittoria contro il Benevento dopo la pesante sconfitta al Marassi, la squadra di Spalletti ha bisogno di una prestazione convincente per riprendere fiducia nei propri mezzi e proseguire la corsa alla Champions League.

I padroni di casa provano subito a fare la partita ma la poca precisione in zona offensiva non determina numerose e chiare palle gol mentre la squadra di De Zerbi si copre bene e punta a ripartire in contropiede rendendosi pericolosa al 23′ con una ripartenza tre conto due su un calcio d’angolo avversario che però non viene sfruttata al meglio.

Si va all’intervallo sul risultato di 0-0 e con qualche fischio da parte del pubblico di casa che vorrebbe il cambio di marcia, nella ripresa la prima palla gol è ancora per gli ospiti con Coda che a tu per tu con Handanovic su lancio di Brignola spara alto; l’Inter risponde con Eder che però non riesce a superare Puggioni con un pallonetto, i nerazzurri continuano a spingere e riescono a portarsi in vantaggio al 66′ grazie al colpo di testa di Skriniar sul prolungamento di Vecino da calcio d’angolo.

La squadra di De Zerbi accusa il colpo e 3′ più tardi subisce il raddoppio da parte dei nerazzurri ancora su calcio piazzato (punizione di Cancelo dalla trequarti) e ancora con un colpo di testa di un difensore, questa volta Ranocchia che batte Puggioni in tuffo.

Nel finale Spalletti sostituisce Perisic in vista del derby nella prossima giornata di campionato e la sua squadra gestisce agevolmente il doppio vantaggio forte anche della superiorità numerica per l’espulsione di Viola per doppia ammonizione, dopo 4′ di recupero termina così 2-0 la sfida tra Inter e Benevento.

I nerazzurri tornano alla vittoria con una buona prestazione nella ripresa dopo un deludente primo tempo e si portano in quarta posizione scavalcando la Roma uscita sconfitta all’Olimpico contro il Milan mentre i campani rimangono in ultima posizione con 10 punti.

 

Tabellino

INTER – BENEVENTO 2-0

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; Cancelo 6,5, Ranocchia 6,5, Skriniar 6,5, D’Ambrosio 5; Vecino 5, Gagliardini 4,5; Candreva 5,5, Rafinha 5 (65′ Karamoh 6,5), Perisic 5,5 (81′ Brozovic sv); Eder 5

A disposizione: Padelli, Pissardo, López, Santon, Miranda, Borja Valero, Dalbert, Icardi, Pinamonti.

Allenatore: Luciano Spalletti 5,5

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni 5; Sagna 6,5, Djimsiti 5,5, Tosca 5,5, Letizia 6,5; Viola 6, Sandro 6,5 (66′ Del Pinto 5,5), Djuricic 6 (46′ Cataldi 6); Guilherme 6, Coda 5,5 (85′ Diabaté sv), Brignola 6,5

A disposizione: Brignoli, Gyamfi, Venuti, Billong, Parigini, Costa, Memushaj, Iemmello, Lombardi.

Allenatore: Roberto De Zerbi 6

Marcatori: 66′ Skriniar, 69′ Ranocchia

Arbitro: Pairetto 4,5

Ammoniti: 56′ Candreva; 59′ Ranocchia; 68′ Viola; 81′ Viola; 90′ Del Pinto

Espulsi: 81′ Viola

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here