Insonnia: cosa mangiare per combatterla?

0
320
insonnia

Purtroppo molti di noi soffre d’insonnia e passano ore e ore a fissare l’orologio ma non tutti sanno che il cibo aiuta a combatterla. Curiosi di scoprire cosa mangiare per abbandonare l’insonnia e abbracciare finalmente Morfeo? Scopriamolo insieme con l’elenco dei cibi da evitare e quelli consigliati.

Cosa mangiare per abbandonare l’insonnia?

Chi soffre d’insonnia se lo chiede molto spesso se possa esserci qualche rimedio anche a tavola. Anche voi passate ore e ore a fissare l’orologio durante la notte? Allora come prima cosa dobbiamo sapere che per dormire bene, dobbiamo assicurarci di assumere quantità sufficienti di triptofano (capace di stimolare la produzione di serotonina che regola il ciclo sonno/sveglia), magnesio (responsabile del rilassamento muscolare) e melatonina (utile per combattere l’insonnia).
Ma dove si trovano queste sostanze nel cibo e cosa mangiare per dire addio all’insonnia? Presto detto. Le sostanze sopra citate si trovano nei cereali integrali, pasta, avena, cicoria, cime di rapa, lattuga, spinaci,  merluzzo e salmone, banane e albicocche. Inoltre per chi è più delicato di stomaco e digerisce male è bene preferire pasti a base di formaggi freschi, pollo, tacchino, pesce e frutta secca.


Dormire nel weekend non ripara i danni delle notti insonni

9 consigli utili per dormire meglio: la parola dell’esperto


Cibi che favoriscono l’insonnia

Ahimè ci sono molti cibi di cui siamo golosi che però disturbano il nostro sonno. Ovviamente il caffè è forse il più famoso nemico del sonno, tanto che viene usato dalle persone che devono lavorare di notte. Di seguito troviamo anche il tè e le bevande alcoliche e superalcoliche. Anche se pensiamo che faccia bene le bevande a base di ginseng vanno evitate. Sarà dura, lo so, ma anche la cioccolata calda e le bibite molto zuccherate come cola, gazzosa e simili vanno abbandonate. A tavola dobbiamo riuscire ad evitare formaggi molto stagionati e fermentati, salumi, cibi sotto sale, salmone affumicato, olive e carne in scatola. Infine tra i cibi che favoriscono l’insonnia ma anche la mal digestione troviamo in primis tutti i cibi fritti, le preparazioni molto grasse e i dolci che contengono creme. Riuscirete a fare dei sacrifici per conoscere Morfeo?

Digestione e insonnia

Come già detto la digestione influisce molto sul nostro sonno. Pertanto dobbiamo capire non solo cosa mangiare per evitare l’insonnia ma anche cosa mangiare per digerire meglio. Innanzi tutto possiamo cominciare con il cenare prima in modo da arrivare a letto con una digestione completa. Poi ovviamente vanno evitati cibi pesanti, come quelli citati prima. Tra quelli citati consiglierei anche di aggiungere la cipolla che è un alimento non proprio facile da digerire. Infine un consiglio efficace è quello di bersi, un’ora prima di andare a letto, una bella tisana calda che contiene melatonina o una classica camomilla. Provare per credere.