Insonnia 5 consigli per dormire bene

0
339

Hai problemi ad addormentarti? Oggi voglio darti 5 consigli contro l’insonnia per dormire bene.

L’insonnia è un disturbo del sonno moto diffuso in tutto il mondo che è causato il più delle volte dal mancato benessere mentale e fisico della persona che ne soffre. Oggi non riusciamo a star bene perché conduciamo una vita troppo frenetica. Non abbiamo il tempo neppure di pensare a noi stessi, di guardarci dentro e poter capire ciò che ci fa star male davvero.

Corriamo sempre tutto il giorno senza sapere precisamente il motivo che ci spinge a farlo cosi in fretta. Arrivando al punto che non riesci più a gestire il tuo tempo e questo crea ansia causata da stress accumulato durante l’arco della giornata. Esistono diversi tipi di farmaci che puoi assumere per ridurre questo problema, ci sono quelli da prescrizione medica e quelli classici più naturali come la:

– camomilla;

– valeriana;

– biancospino;

– tisane alle erbe.

Sicuramente sono di grande aiuto per combattere l’insonnia. Ma in questo articolo, voglio darti 5 consigli utili per dormire bene, che insieme a questi farmaci possono contribuire ad eliminare questo disturbo. Come ti dicevo il benessere mentale e fisico dev’essere la priorità nella tua vita. Comincia ad eliminare dalla tua giornata, tutte quelle azioni e abitudini quotidiane, che non ti fanno stare bene.

Quelle che ti causano ansia, stress, angoscia e malesseri di vario genere. Devi sapere che il corpo e la mente sono strettamente connessi tra loro, anche quando non sai bene cosa stia accadendo. Per questo è necessario trovare un equilibrio.

5 consigli utili per dormire bene contro l’insonnia

Come ritrovare il piacere di dormire e sviluppare un equilibrio armonioso tra il benessere mentale e fisico, per ritrovare calma e rilassamento profondo? È necessario che tu ti conceda, nell’arco della giornata, del tempo per entrare in contatto, con il tuo mondo interiore ed avere maggiore consapevolezza di cosa sta accedendo nella tua vita.

La maggior parte delle persone che non riesce a dormire la notte, afferma di essere inquieto. Questo accade perché hai sempre troppi pensieri, che vanno dal passato al futuro, senza soffermarti sul momento presente, il qui e ora. Come ritrovare in te il tempo presente? Segui questi consigli utili che ti aiuteranno a dormire bene e a combattere l’insonnia:

  1. respirazione consapevole;
  2. camminare in natura durante la giornata;
  3. scrivere un diario personale;
  4. gestire il proprio tempo;
  5. mangiar sano.

La respirazione consapevole

Essa consiste nel respirare profondamente in una posizione comoda, magari dove nessuno potrà disturbarti. Porta attenzione solo al respiro, l’aria che entra dal naso ed esce molto lentamente dalla bocca rilassando i muscoli e i nervi del corpo. Ad ogni respiro lascia andare tutti quei pensieri che ti disturbano, riportando la tua mente in uno stato di calma profonda.

Scrivere un diario personale

È un metodo perfetto per buttare fuori, tutte quelle emozioni negative, che hai portato dentro durante tutto il il giorno. Prendi un quaderno e una penna, respira profondamente ascoltando le tue emozioni e scrivi, senza pensare troppo alle parole, semplicemente lascia andare ogni cosa.

Scrivi per cosa sei grato, la gratitudine rallegra il cuore e lo libera da ogni peso della vita.

Scopri come scrivere il tuo diario ogni mattina

Gestire il tuo tempo e mangiar sano per dormire bene e combattere l’insonnia

Durante la giornata cerca di gestire il tuo tempo nel migliore dei modi. Hai delle passioni? Dedicati ai tuoi hobby e comincia a fare quello che ami. Prendendoti cura del tuo corpo, fai sport, una passeggiata all’aperto ti sentirai molto meglio e sarà più semplice addormentarsi.

Non avere impegni per la sera, ma al mattino pianifica le cose più importanti che dovrai svolgere, in questo modo la tua mente arriverà alla sera molto più serena e ciò faciliterà il sonno.

Mangiar sano

L’ultimo consiglio che sento di darti, è quello di mangiare sano e di fare una dieta equilibrata. Il cibo in eccesso appesantisce gli organi interni del tuo corpo, che faranno molta più fatica a smaltire ciò che hai mangiato e la digestione sarà più lunga, facendoti dormire male.

È preferibile evitare grassi prima di andare a letto e alzarsi da tavola con uno stomaco non troppo pieno. Evita la caffeina o la teina, sono eccitanti naturali che trasmettono adrenalina e ti terranno sveglio per gran parte della notte. La leggerezza fisica e mentale ti sarà di grande aiuto per sconfiggere l’insonnia.

Commenti