#InsiemePerLaPalestina: l’asta artistica su Instagram

I proventi dell'asta di beneficenza organizzata e promossa da Three Faces serviranno ad aiutare i civili della Striscia di Gaza.

0
210
#InsiemePerLaPalestina

L’associazione culturale fiorentina Three Faces e la piattaforma delle ONG italiane Medio Oriente e Mediterraneo hanno deciso di collaborare per aiutare la popolazione civile della Palestina. Da questa unione nasce l’asta di beneficienza #InsiemePerLaPalestina.

A cosa servirà #InsiemePerLaPalestina

L’iniziativa nasce per sostenere i civili palestinesi e le strutture assistenziali nella Striscia di Gaza, nella difficilissima situazione che stanno vivendo. L’asta #InsiemePerLaPalestina servirà a raccogliere fondi per portare sostegno immediato alla popolazione civile, al momento carente di tutto: medicine, sangue per le trasfusioni, ma anche cibo, acqua potabile e luoghi sicuri dove rifugiarsi.

Ma non solo: le ONG denunciano anche la mancanza di strumenti essenziali a indagare sui crimini di guerra commessi durante i giorni del conflitto. Si impegnano a mettere in sicurezza le prove emerse e raccolte, così che potranno essere utilizzate dalla Corte Penale Internazionale.

Three Faces, dal canto suo, ha deciso di organizzare e promuovere l’iniziativa. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per l’acquisto di beni di prima necessità come farmaci, materiali sanitari e cibo da inviare all’interno della Striscia di Gaza. Ma vi è anche l’intento di mantenere alta l’attenzione su quanto sta accadendo nella zona.

Come partecipare

Le opere saranno raccolte su Instagram sotto l’hashtag #InsiemePerLaPalestina. L’asta vera e propria partirà alle 10 di oggi, giovedì 10 giugno, e si protrarrà fino alle 12 di domenica 13 giugno 2021.

Per partecipare, sarà sufficiente digirare l’hashtag, cliccare sulla foto dell’opera scelta e rilanciare nei commenti. Si partirà da una base d’asta di 40 euro, con un rilancio minimo di 20 euro per volta.

Scaduto il tempo a disposizione per l’asta, il vincitore o la vincitrice verserà la somma tramite bonifico intestato alla Fondazione Terre des Hommes, con causale #InsiemePerLaPalestina. Occorrerà indicare nome, cognome, indirizzo email e codice fiscale. Una volta girata la ricevuta all’artista, il vincitore riceverà il suo acquisto con spedizione a carico del destinatario. Quest’ultima sarà da concordare direttamente con l’artista, e da pagare separatamente alla donazione per l’opera.

Visita il sito: https://insiemeperlapalestina.org/

LEGGI ANCHE: Escalation di violenza nella Striscia di Gaza