Innsbruck (Ponte sull’Inn) è la capitale delle Alpi, una cittadina ricca di storia che troviamo a

meno di un’ora dal Brennero.
Viaggiando in macchina, soprattutto se il viaggio è lungo, il bello è proprio quello di osservare il paesaggio che cambia.

Prima di svalicare del tutto è bene ricordarsi di comprare il talloncino (una sorta di tassa per entrare in Austria) di minimo 10 giorni, altrimenti si può incappare in delle sanzioni pecuniarie.

Detto ciò continuando il viaggio troveremo una stazione, una sorta di casello autostradale (l’unico che si trova nelle regioni nordiche) e da li in poi la strada sarà panoramica e priva di pedaggi.

Innsbruck: la casa dal tettuccio d'oro
Innsbruck: la casa dal tettuccio d’oro

Quegli splendidi villaggi stanziati su quei monti, oppure i piccoli agglomerati di case con prati verdi immensi danno un senso di pacatezza, tranquillità, come se la vita scorresse piano.

Arrivati ad Innsbruck vedrete da lontano questi palazzi alti e moderni in mezzo alle tipiche casette bianche con listelli di legno incrociati.

Le attività da fare in questa cittadina dal sapor medievale sono molte, esiste anche unpacchetto la Innsbruck Card (https://www.innsbruck.info/it/scopri/innsbruck-card.html) dove potrete fare tutte le attività principali che si possono fare ad Innsbruck, a partire dalla visita alla dimora dal tettuccio d’oro alle escursioni in montagna e nei parchi.

la Innsbruck Card è disponibile per 24, 48 e 72 ore. I bambini tra i 6 e i 15 anni hanno diritto al 50% di sconto. Un’ottima opportunità per grandi e per i più piccoli, imparare viaggiando è la cosa più bella.

Una delle più grandi attrazioni storiche da visitare assolutamente è appunto la casa dal tettuccio d’oro un museo ricco di storia e per nulla noioso, che si trova proprio al centro della città (https://www.innsbruck.info/it/infrastructures/dettagli/infrastruktur/tettuccio-doro-innsbruck.html).

Ovviamente la cittadina prende colori, profumi e forme diverse durante il periodo invernale, soprattutto durante i mercatini di Natale, un’altra occasione per visitarla non solo nella bella

Centro della città di Innsbruck
 Centro della città di Innsbruck

stagione ma anche i inverno.

Per quanto riguarda i piccoli inconvenienti posso raccontare un’esperienza personale. Nel 2016 alloggiavamo in un alberghetto a RUM (15 min da Innsbruck) buchiamo una gomma, non abbiamo fatto in tempo ad andare in panico che le persone hanno fatto un via vai per aiutarci, ci hanno portato delle pizze per cena (visto che erano le 21 passate ed il bimbo aveva bisogno di mangiare), senza volere nulla in cambio, ci hanno chiamato il carroattrezzi e ci hanno fatto compagnia finchè non è arrivato il mezzo di soccorso. Il costo dell’intervento notturno con ruotino e cambio della gomma nell’officina fu di circa 120€, in più hanno regalato un pacchetto (di quelli piccoli) di orsetti gommosi per il bimbo. Il costo dell’intervento è stato ragionevole contando che era già servizio notturno.

Viaggiando in macchina la parte dispendiosa è in Italia benzina e caselli autostradali, varcato il confine la benzina è davvero bassa(1,09€ lt troverete fino ad un max di 1,15€ lt) e non esistono pedaggi.

Se prima di partire volete dare uno sguardo alla cittadina ed a tutto ciò che la circonda potete andare a dare uno sguardo alla live cam.

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here