Inflation Reduction Act approvato al Senato: storica vittoria per Biden

0
205
Inflation Reduction Act

Storica vittoria per Biden. Il Senato ha approvato l’Inflation Reduction Act. Il disegno di legge prevede di combattere l’inflazione, combattere il cambiamento climatico, abbassare i prezzi dei farmaci, aumentare le tasse sulle società e ridurre il debito pubblico americano. I repubblicani hanno criticato il disegno di legge come una spesa dispendiosa. Il senatore Mitch McConnell ha accusato i democratici di votare per “raddoppiare il loro disastro economico”.

Inflation Reduction Act: il disegno di legge voluto da Biden approvato al Senato

Storica vittoria per il presidente Biden. Il Senato ha approvato (51-50) l’Inflation Reduction Act, il disegno di legge voluto da Biden volto a frenare l’inflazione, combattere il cambiamento climatico, abbassare i prezzi dei farmaci, aumentare le tasse sulle società e ridurre il debito pubblico americano.  “Il Senato sta facendo la storia”, ha detto il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer. “Per gli americani che hanno perso fiducia che il Congresso possa fare grandi cose, questo disegno di legge è per voi. Questo disegno di legge cambierà l’America per decenni”, ha aggiunto.  Schumer ha poi sottolineato che la legislazione contiene “il pacchetto di energia pulita più audace nella storia americana” per combattere il cambiamento climatico riducendo i costi dei consumatori per l’energia e alcuni medicinali.

Cosa c’è nel disegno di legge voluto dal presidente Biden?

L’ Inflation Reduction Act prevede il più grande investimento sul clima nella storia degli USA. L’amministrazione Biden punta a raggiungere entro il 2030 una riduzione dei prezzi dell’energia, una maggiore produzione da fonti rinnovabili e un taglio del 40% delle emissioni di CO2 nell’atmosfera. Il disegno di legge prevede di investire quasi 375 miliardi di dollari nel decennio in strategie di lotta ai cambiamenti climatici, inclusi investimenti nella produzione di energia rinnovabile e sconti fiscali per i consumatori che acquistano veicoli elettrici nuovi o usati.

Sul fronte sanitario, il disegno di legge punta ad abbassare i costi dei farmaci da prescrizione. Le spese vive verrebbero ridotte a 2.000 dollari e verrebbe imposta una limitazione all’aumento dei prezzi delle prescrizioni di farmaci con Medicare e assicurazioni commerciali. È prevista anche un’estensione della copertura sanitaria (Obamacare), che per milioni di persone sta per scadere.

I repubblicani criticano il disegno di legge

I repubblicani hanno criticato il disegno di legge, affermando che danneggerebbe un’economia che già rischia di entrare in recessione. Hanno detto che le tasse sulle imprese previste dal disegno di legge danneggerebbero la creazione di posti di lavoro. Inoltre, sempre secondo i repubblicani, la legge spingerebbe i prezzi in alto, rendendo più difficile per le persone far fronte alla peggiore inflazione della nazione dagli anni ’80. “I democratici hanno già derubato le famiglie americane una volta a causa dell’inflazione. Ora la loro soluzione è quella di derubare le famiglie americane una seconda volta”, ha affermato Mitch McConnell, il leader della minoranza al Senato. McConnell ha poi detto che la spesa e l’aumento delle tasse nella legislazione eliminerebbero i posti di lavoro pur avendo un effetto insignificante sull’inflazione e sul cambiamento climatico.


Leggi anche: Biden firma ordine esecutivo per l’accesso all’aborto