Inferno di Fuoco: picchi fino a 45 gradi. Quanto durerà?

0
180
Inferno di Fuoco

Inferno di fuoco dal Sahara. Nel weekend caldo infernale all’apice al Sud, ma al Nord calo termico a suon di temporali, grandine e nubifragi. Picchi fino a 45 gradi. Quanto durerà ancora?

La condizione di meteo estremo accompagnerà l’Italia in questa fase di passaggio da luglio ad agosto, con la contrapposizione delle correnti atlantiche ai flussi d’aria subtropicale definite Inferno di Fuoco Il caldo feroce africano imperversa da giorni e non concede tregua, attanagliando in una cappa soprattutto le regioni del Sud.

Andrà ancora peggio negli ultimi giorni della settimana, per effetto della risalita di una massa d’aria ancor più rovente. La rimonta caldissima verrà messa in moto dal contestuale affondo della saccatura tra Spagna e Francia, da cui poi deriverà il previsto peggioramento meteo su parte dell’Italia.

Il weekend sarà quindi rovente per le regioni centrali e soprattutto meridionali, ma avremo una Penisola spaccata in due visto che al Nord si seguirà andamento inverso e giungerà un deciso refrigerio perlomeno sulle zone che verranno colpite da temporali. Non saranno certo temporali indolori.

Vediamo dove le temperature più alte

Tornando al caldo, l’ulteriore aumento termico farà in modo che su diverse località la colonnina di mercurio schizzerà su valori superiori ai 40 gradi. In particolare, le ultime proiezioni confermano la possibilità di picchi fino a 45 gradi sull’interno della Sicilia.

La più indiziata per il raggiungimento di valori più estremi è la località di Catenanuova, in provincia di Enna, già celebre per il record di 48 gradi e mezzo misurati nell’agosto 1999, riconosciuti come la temperatura più alta mai raggiunta in Europa.

La soglia dei 40 gradi verrà comunque superata in diverse aree interne di Calabria, Lucania, Puglia, ma anche la Sardegna perlomeno sabato. La novità di domenica sarà il graduale sopraggiungere di infiltrazioni più fresca su parte del Centro Italia ed in Sardegna.

Il Sud Italia continuerà a bollire anche nei primi giorni della prossima settimana, nonostante un clima meno rovente e più accettabile al Centro-Nord. Altre ondate sahariane investiranno le regioni del Sud e soprattutto i settori ionici. Solo dal 7-8 agosto il grande caldo potrebbe allentare la morsa all’estremo Sud.

Novità meteo per domenica: attenzione ai forti temporali

Eccole temperature da record: previste anche 48 gradi

L’estate che rischia di sparire: ecco le cause

Temperature massime fino al 3 agosto 2021

Catenanuova 44.5°C

Palagonia 44.3°C

Scordia 43.7°C

Lentini, Ramacca 43.4°C

Raddusa 43.3°C

Bolognetta, Francofonte 42.9°C

Bari-Carbonara 42.7°C

Bompensiere, Misilmeri, Modugno, Tarsia 42.6°C

Galatro 42.5°C

Bari-San Paolo, Bitetto, Cosenza 42.4°C

Campofranco, Paternò 42.3°C

Grumo Appula 42.2°C

Acquaro, Bari-Loseto, Binetto, Dasà, Gerocarne, Molfetta, Palo del Colle 42.1°C

Bitritto, Dinami, Vallelunga Pratameno, Villafrati 42°C

Bisignano, Curinga, Regalbuto, Sannicandro di Bari, Solarino, Triggiano 41.9°C

Luzzi, Soriano Calabro, Villarosa 41.8°C

Feroleto della Chiesa, Scillato, Tursi 41.7°C

Militello in Val di Catania, Modica, Terranova Sappo Minulio 41.6°C

Bisceglie, Canicattini Bagni, Melicucco, Mineo 41.5°C

Fonte: Meteo Giornale