Un aumento vertiginoso delle vittime del terremoto e dello tsunami conseguente in Indonesia

Almeno 832 persone sono rimaste vittime nedevastante terremoto e tsunami che ha colpito l’isola indonesiana di Sulawesi, dice l’agenzia nazionale per i disastri.

Ha aggiunto che l’area interessata era più grande di quanto inizialmente pensato.

Molte persone sono rimaste intrappolate tra le macerie di edifici crollati nel terremoto di magnitudo 7,5 di venerdì, ha detto in una conferenza stampa il portavoce dell’agenzia Sutopo Purwo Nugroho.

Il terremoto ha innescato onde di tsunami alte fino a 6 m.

I soccorritori hanno scavato a mano nella frenetica ricerca di sopravvissuti nella città indonesiana di Palu.

Le preoccupazioni sono altissime per la città di Donggala, dove l’impatto non è ancora chiaro.

La Croce Rossa stima che oltre 1,6 milioni di persone siano vittime del terremoto e dello tsunami.

Questa è già una tragedia, ma potrebbe andare molto peggio“, ha detto la Croce Rossa in una dichiarazione.

Il vicepresidente dell’Indonesia, Jusuf Kalla, ha dichiarato che il bilancio delle vittime potrebbe essere a migliaia.

Il presidente Joko Widodo è arrivato a Palu e sta visualizzando i siti colpiti dal disastro, tra cui Talise Beach, la principale area turistica che è stata gravemente colpita dallo tsunami.

Tantissimi i dispersi in una città di 335.000 abitanti, che si suppone siano intrappolati negli edifici crollati.

L’aiuto viene portato dalla capitale Jakarta all’aeroporto di Palu, utilizzandol’unica parte della pista ancora intatta.

I pazienti vengono curati per strada, all’aperto ed è stato eretto un ospedale da campo militare.

Il capo regionale dell’Associazione dei medici indonesiani (IDI), Komang, ha chiesto alle autorità un aiuto immediato.

“Abbiamo bisogno di tende, medicine, personale medico, teli impermeabili, coperte e altre cose”, ha detto.

L’UE si è già mobilitata per dare supporto totale al popolo indonesiano.

 

 

 

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here