Incidenti mortali: la Nhtsa americana indaga su Tesla

In seguito ad una serie di incidenti mortali che hanno visto coinvolte delle auto Tesla, l'agenzia americana sulla sicurezza dei trasporti ha aperto un'indagine per far luce sulla questione.

0
544
Incidenti mortali indagini su Tesla
Negli Stati Uniti si indaga su incidenti mortali che hanno coinvolto auto Tesla

Alcuni incidenti mortali che hanno visto coinvolte delle auto della Tesla sono finiti sotto inchiesta. La National Highway Traffic Safety Administration (Nhtsa), l’ente statunitense che si occupa della sicurezza dei trasporti, in queste settimane ha avviato un’indagine sulla morte di dieci persone che erano al volante di alcune vetture Tesla.

Le indagini fanno parte del piano Special Crash Investigations e sono partite dall’ipotesi che gli incidenti mortali possano essersi verificati per un utilizzo inappropriato dell’Autopilot, il sistema tecnologico di guida autonoma introdotto proprio dall’azienda dell’amministratore delegato Elon Musk.

La Nhtsa nel corso dei suoi approfondimenti ha già appurato che, sui 30 sinistri su cui sta lavorando, soltanto in tre casi bisogna escludere con certezza l’uso dell’Autopilot. L’agenzia americana di vigilanza sui trasporti si sta concentrando soprattutto sugli incidenti mortali verificatisi in questi ultimi mesi. Tra questi ce n’è uno del 17 aprile che ha scatenato il dibattito politico sull’opportunità o meno di introdurre un regolamento specifico sulla guida assistita.

Il drammatico episodio si è verificato in Texas e ha causato la morte di due persone. La polizia locale non ha escluso che alla guida della vettura non ci fosse nessuno in quel momento.

Indagini su incidenti mortali: non è coinvolta solo Tesla

Il National Transportation Safety Board, un’altra agenzia statunitense, non ha escluso che, nel momento in cui è avvenuto l’incidente fatale in Texas, “non fosse disponibile” il sistema automatico per il controllo dello sterzo.

Gli incidenti mortali di questi ultimi tempi stanno continuando ad avere dei risvolti politici. Una commissione del Senato degli Usa ha bocciato alcune proposte di legge che miravano ad anticipare i tempi sul via libera alla guida automatizzata. Maria Cantwell, presidente della commissione, nello spiegare le motivazioni del rigetto, ha affermato che ormai ogni due settimane giungono notizie su “un nuovo veicolo che si è schiantato quando era in funzione l’Autopilot”.

Model S Plaid+: Tesla la ritira dalla produzione

Ad ogni modo, sembra proprio che la Nhtsa non stia indagando soltanto sugli incidenti mortali che hanno riguardato auto Tesla. Infatti pare che l’ente abbia aperto altri sei fascicoli d’inchiesta che vedrebbero coinvolte le aziende Cadillac, Lexus e Volvo.