Incendio Torino: brucia capannone industriale fumo e forte odore di plastica

0
382
Incendio Torino

Incendio Torino, brucia capannone industriale: fumo e forte odore di plastica in città. Incendio in un capannone industriale in via Paolo Veronese a Torino.

Sono in corso le operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco. Le fiamme hanno coinvolto del materiale elettrico. Sui social molti parlano di “aria irrespirabile”. Una donna è rimasta intossicata ed è stata portata in ospedale: “Tenete le finestre chiuse e indossate la mascherina”. Un forte odore di plastica bruciata si avverte da stamattina presto in mezza città a Torino dove è divampato un incendio in un capannone industriale.

A scatenare il rogo sono i materiali elettrici andati a fuoco in un capannone della ditta Transistor s.r.l. in via Paolo Veronese, nella zona tra corso Grosseto e via Reiss Romoli, quartiere Borgo Vittoria. Sul posto sono intervenuti con diverse squadre i vigili del fuoco intorno alle 6.30 di stamattina, quando è scoppiato l’incendio. I pompieri sono al lavoro per cercare di spegnere le fiamme.

Sul posto per i monitoraggi del caso anche i tecnici dell’Arpa, l’agenzia regionale per la protezione ambientale allertata intorno alle 8 del mattino. Sul posto c’è una squadra specializzata nella matrice aria e con una squadra per il monitoraggio dei microinquinanti. Altre due squadre di tecnici dell’Agenzia sono nei punti della città dove ci sono, presumibilmente, le massime zone di ricaduta dei fumi e gli odori più acri. Al momento dell’incendio una nube bianca alta diversi metri si è alzata nel cielo di Borgo Vittoria, visibile a centinaia di metri di distanza.

Propaganda nazi-fascista sui social: quattro indagati a Torino

Ecco alcune immagini della devastante grandinata a Torino

Sui social in tanti parlano di “aria irrespirabile” nella zona Nord della città, dove sta bruciando il capannone industriale, ma anche in altre zone di Torino, quelle più centrali fino a Santa Rita e Mirafiori Sud, nella parte opposta. Stando a quanto si apprende, nell’incendio una donna sarebbe rimasta intossicata: si tratterebbe dell’incaricata delle pulizie stata trasportata in ospedale in codice verde. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

“Tenete le finestre chiuse e indossate la mascherina all’aperto fino al termine dell’emergenza”, la raccomandazione, a scopo precauzionale, dell’assessore all’Ambiente del Comune di Torino, Alberto Unia. “Arpa Piemonte – assicura Unia – sta effettuando tutti i monitoraggi ambientali utili a verificare i livelli di microinquinanti dell’aria”