In arrivo le nuove banconote da 100 e 200 euro

0
1107

Più resistenti a calore, acqua e stropicciamenti, e molto più difficili da falsificare. Sono le nuove banconote da 100 e 200 euro, che inizieranno a circolare in tutta l’Eurozona a partire dal 28 maggio. Le nuove banconote coniate dalla Banca Centrale Europea completano la serie “Europa”, iniziata nel 2013 con il taglio da 5 euro e proseguito negli anni successivi con le nuove 10, 20 e 50 euro, che andrà progressivamente a sostituire le banconote che hanno iniziato a circolare a gennaio 2002 nei Paesi aderenti alla moneta unica europea. All’interno dello stesso progetto di contrasto alla falsificazione stanno uscendo di circolazione le banconote da 500 euro: non ne vengono emesse di nuove ma quelle in circolazione sono ancora legali anche se gradualmente saranno ritirate dagli istituti bancari. Il nome di questa nuova serie di banconote prende il nome dalla dea ellenica Europa, moglie di Zeus, la cui effige è presente sul lato sinistro di tutti i tagli. La raffigurazione della dea è opera del fumettista indipendente Reinold Gerstetter, che ha uno studio a Berlino. La peculiarità di queste banconote è la presenza di alcuni elementi che rendono quasi impossibile la loro falsificazione.

Come sono fatte le nuove banconote da 100 e 200 euro

Le nuove banconote da 100 e 200 euro sono leggermente più basse di quelle attualmente in circolazione, ma il colore non cambia: verde per il taglio da 100 e giallo per il taglio da 200. Sul lato destro si trova la striscia argentata che caratterizza anche gli altri tagli, ma con una novità. Nella parte superiore, infatti, si trova un ologramma con satellite con il simbolo dell’euro che, muovendo la banconota, ruota intorno al numero. Sempre muovendo la banconota, nell’angolo inferiore a sinistra, la cifra brillante produce un effetto luce in senso verticale e il numero cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro. “Il numero verde smeraldo è stato raffinato” si legge nei documenti ufficiali della Bce “e si può vedere in tutti i tagli della serie Europa, ma nella 100 e nella 200 euro mostra anche il simbolo dell’euro, che compare più volte all’interno del numero”. Altri elementi che rendono difficile la falsificazione di queste nuove banconote sono i trattini che si trovano sui margini destro e sinistro, facilmente percepibili al tatto.

La nuova serie Europa prevede alcuni elementi utili anche per chi ha difficoltà visive, scegliendo colori più contrastanti e cifre in carattere più grande, mentre per i non vedenti sono stati realizzati segni percepibili al tatto e diversi per ogni taglio. Altri elementi per la lotta alla contraffazione non sono visibili a occhio nudo, ma sono stati pensati per gli apparecchi e i dispositivi di controllo dell’autenticità delle banconote.

Nuove banconote più resistenti

Una grande rivoluzione legata alla diffusione delle nuove banconote da 100 e 200 euro è legata alla loro grande resistenza. Quante volte capita di lasciare banconote nei pantaloni che poi vengono lavati e stirati? Magari non capita spesso con tagli così grandi, ma può capitare. Per questo le nuove banconote sono state realizzate in modo da resistere alle alte temperature e ai lavaggi in lavatrice. La Bce ha diffuso un video su Youtube in cui mostra lo stress test effettuato su queste nuove banconote, che hanno dimostrato di resistere a picchi di temperature, passaggi sotto il ferro da stiro, immersioni in acqua, accartocciamento, lavaggio in lavatrice e all’applicazione del nastro adesivo sulla superficie.

Commenti