Giornate Fai Marche: ecco i 34 tesori da riscoprire

0
655

Tornano le giornate Fai nelle Marche. E stavolta nella versione d’autunno raddoppiano con 34 tesori da riscoprire. Non prendete impegni per i prossimi due fine settimana:17-18 e 24-25 Ottobre. Per la prima volta i tesori meno conosciuti di questa terra saranno aperti al pubblico. Sono luoghi normalmente meno accessibili, poco noti e poco valorizzati. Un caleidoscopio di meraviglie nella proposta effervescente del Fai. L’edizione 2020 della Giornata Fai d’Autunno quest’anno sarà dedicata a Giulia Maria Crespi, scomparsa lo scorso luglio.

I 34 tesori da riscoprire: come prenotare

I promotori e protagonisti sono i Gruppi Fai Giovani, che scenderanno in piazza per “seminare” conoscenza e consapevolezza del patrimonio di storia, arte e natura italiano. Lo faranno accompagnando il pubblico, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. Sono mille le aperture libere a contributo libero in 400 città italiane aderenti all’iniziativa, fra cui 34 marchigiane. La prenotazione online è consigliata su www.giornatefai.it, i posti sono limitati. Nei due fine settimana apriranno luoghi diversi: consultare il sito per controllare il programma. Tutti i visitatori potranno sostenere il Fai con una donazione libera del valore di 3 euro. Ci si potrà iscrivere al Fai online, oppure nelle diverse piazze italiane durante l’evento. La donazione online consentirà, a chi lo volesse, di prenotare la propria visita. Dal momento che i posti per ragioni di norme anti-covid sono limitati.

I 34 tesori da riscoprire

Saranno 34 i tesori nascosti da visitare in 20 città e paesi delle Marche. Saranno aperti il Mercato Ittico di Ancona, le incisioni rupestri del Monte Conero. E poi i borghi come Monte Vidon Combatte e Moresco. A Pergola un incredibile scrigno contenuto nella chiesa di Santa Maria delle Tinte. Non manca l’abbadia di Lamoli, il parco di Villa Cerboni Rampelli a San Benedetto del Tronto. Ad Ascoli Piceno il Palazzo Vescovile avrà la sua apertura straordinaria al pubblico. Questo palazzo aprirà per la prima volta, dopo il restauro. Un palazzo fino ad oggi usato come appartamento privato del vescovo, pieno di opere d’arte in parte mai esposte.

Alessandra Stipa, Presidente Fai Marche: “Vi aspettiamo insieme all’Italia più bella”

Le Giornate Fai d’Autunno italiane chiudono la settimana dedicata dalla Rai ai beni culturali in collaborazione con il Fai. Dal 12 al 18 Ottobre, infatti, la Rai racconta luoghi e storie che ne testimonia la varietà e bellezza del nostro Paese. Torniamo dopo la lunga chiusura primaverile e nonostante le inquietudine. Vi aspettiamo insieme all’Italia più bella.” Nelle sito Fai Marche (cliccando qui) tutte i dettagli più precisi con tutti i luoghi nelle cinque province marchigiane. “Sogni? Si Sogni! A furia di sognare, si riesce a portare nel concreto ciò che si sogna.” Giulia Maria Crespi, testimone Fai 2020.

Commenti