“Impressionisti segreti”: l’intrigante mostra a Roma

0
777

ROMA- Dal 6 ottobre 2019 all’8 marzo 2020 la mostra a Palazzo Bonaparte: “Impressionisti segreti”

Saranno oltre 50 le opere esposte nella mostra denominata “Impressionisti segreti”, legate tutte a grandi nomi della storia dell’arte: Monet, Renoir, Gauguin, Caillebotte, Pissarro, Sisley, Gonzales, Signac, Van Rysselberghe e Cross.

L’iniziativa nasce per celebrare la riapertura del Palazzo Bonaparte, reso fruibile da Generali Italia per la città. Le sale del primo piano della struttura ospiteranno i capolavori raggruppati dal gruppo Arthemisia.

Iole Siena, Presidente del Gruppo Arthemisia, entusiasta della mostra, parla così dell’evento: “Queste straordinarie collezioni hanno deciso, per la prima volta, di prestare le opere valutando anche l’importanza di Palazzo Bonaparte”.

Soggetto della mostra: l’impressionismo

Opere celate risorgeranno al grande pubblico, ampliando la già celebre fama del movimento impressionista. L’esposizione è al contempo affidata ad esperti di successo: Claire Durand-Ruel, discendente da Paul Durand-Ruel, il quale ridefinì il ruolo del mercante d’arte e fu primo e grande sostenitore degli impressionisti. Accanto a questo noto nome compare quello di Marianne Mathieu direttrice scientifica del Musée Marmottan Monet di Parigi, sede delle più ricche collezioni al mondo di Claude Monet e Berthe Morisot. L’esperta fu anche curatrice dell’acclamata mostra al Vittoriano su Monet, la quale ammontò a 460.000 visitatori.

La mostra gode del patrocino dell’Ambasciata di Francia in Italia e della Regione Lazio.

Per info e prenotazioni sarà necessario accedere al sito ufficiale della mostra. Nonostante la mostra sarà accessibile dal 6 ottobre 2019, i biglietti sono già disponibili online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here